RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]



                                     


Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 28
 Risurrezione
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

luciano
Nuovo Utente


Toscana


3 Messaggi

Inserito il - 15/09/2016 : 14:36:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna, sono Luciano..un nuovo iscritto. Venendo da una solida tradizione cattolica non ho potuto fare a meno di notare come non ci sia niente della predicazione di Gesù che non sia trattato nella Bhagavad-Gita e spiegato con maggior dovizia di particolari...la mia domanda è la seguente: alla luce delle Scritture Vediche come si può spiegare la risurrezione di Gesù e soprattutto le sue apparizioni ai discepoli dopo la morte? Grazie moltissimo della vostra disponibilità

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1956 Messaggi

Inserito il - 17/09/2016 : 13:11:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Luciano, Hare Krishna, benvenuto sul forum di RKC e grazie per le domande.

Per risponderti citando cio' che soleva dire in proposito Sua Divina Grazia Bhaktivedanta Svami Srila Prabhupada, il maestro spirituale fondatore del Movimento Hare Krishna, si possono paragonare i Veda ad un'enciclopedia universale, quando la Bibbia potrebbe essere paragonata ad una specie di “dizionario” tascabile.

Entrambi sono autorevoli ed autentici, ma la quantita' di informazioni contenutevi, e' differente, cosi' come il tipo di presentazione, il linguaggio usato ecc.

In particolare la Bibbia e i Vangeli sono intesi per educare popolazioni antiche, utilizzano un linguaggio e un approccio, storicamente adatto a Migliaia di anni fa, che quando viene “traslato” e presentato ai nostri giorni, spesso si presta a differenti “interpretazioni” e conclusioni, e cio’ rende incerto il significato di molti passaggi, ammesso (e non concesso) di disporre veramente dei testi originali, altro punto molto importante, del quale abbiamo parlato in questa discussione, che ti prego di leggere, intanto:
http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1314

Percio’, cercare di trovare nei Veda, una sicura corrispondenza con qualche dettaglio che si possa leggere nella Bibbia o nei Vangeli a nostra disposizione oggi, e’ un lavoro di poca utilita’ pratica, appunto per la differenza delle rispettive posizioni dei testi in questione.

Premesso questo in generale, si potrebbe tuttavia assimilare la “resurrezione” di Gesu’ e le sue successive apparizioni ai discepoli (sempre ammesso che tutto cio’ sia avvenuto veramente), all’uso dei poteri mistici derivanti dallo yoga, infatti tra tutti gli yogi, il bhakti yogi e’ il piu’ elevato, come spiega Krishna nella Bhagavad-Gita (6.47), quindi Gesu’ Cristo, quale puro devoto del Signore, cioe’ grande bhakti yogi, li possedeva certamente tutti, e puo’ averli usati sia per mantenersi in vita nonostante la crocifissione (sempre ammesso che la storia sia veramente questa), sia per apparire e scomparire a suo piacimento.

Ma ripeto, fare simili ricerche e paragoni risulta alquanto “artificioso”, poiche’ in realta’ non sappiamo quello che e’ veramente successo a quel tempo, a causa della poca attendibilita’ dei testi biblici giunti fino a noi, dopo 2.000 anni (come avrai letto nella discussione citata sopra).

Al contrario, i testi sanscriti originali dei Veda, sui cui si basa il metodo del bhakti yoga diffuso dal movimento Hare Krishna sono sempre gli stessi, le conclusioni sono sempre state le medesime nel corso del tempo, trasmesse da maestro a discepolo senza alterazioni lungo la parampara’ (successione disciplica), e cio’ garantisce la piena attendibilita’ dei testi che abbiamo a disposizione oggigiorno.

Consigliamo quindi piuttosto, di continuare la loro, lettura, in maniera costante e regolare, e in questo modo gradualmente, ogni dettaglio di cui necessitiamo sapere in campo spirituale, ci sara’ perfettamente spiegato nel corso del tempo. Ogni possibile domanda trovera’ facilmente risposta, una volta che avremo sviluppato una visione globale completa, dal punto di vista dei Veda.

Buon proseguimento di lettura e un caro saluto, Haribol !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)



Torna all'inizio della Pagina

luciano
Nuovo Utente


Toscana


3 Messaggi

Inserito il - 17/09/2016 : 15:48:49  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie per la completa e esauriente risposta..seguirò sicuramente i vostri consigli, Haribol!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,11 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum