RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 29
 Mahamantra: quanto tempo per avere benefici
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

alfredo
Nuovo Utente



2 Messaggi

Inserito il - 24/12/2020 : 20:19:18  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao e Hare Krishna a tutti !

mi chiamo Alfredo e sono circa 3 mesi che recito il Mahamantra
(9 giri di japa in tutto : solitamente 3 la mattina, 3 il pomeriggio e 3 la sera).
Non seguo altre regole oltre alla recitazione del mantra e devo dire che per quanto mi riguarda è inevitabile una meccanicità nella recita e anche cadere nella distrazione.
Credo che a causa della ripetizione costante anche il subconscio ne sia stato influenzato, in quanto a volte mi è capitato di sorprendermi nella notte a recitare per breve tempo il mantra in maniera involontaria.
Nonostante tutto ciò devo dire che in questi 3 mesi non ho ancora percepito benefici. Io vorrei chiedere a krishna un po di gioia per poter uscire dalla mia lunga depressione. Mi chiedo e vi domando quando percepirò gli effetti del Mahamantra?
Grazie!

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


2145 Messaggi

Inserito il - 25/12/2020 : 08:53:49  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Alfredo, Hare Krishna !

Benvenuto sul forum di RKC e grazie per il tuo post, che ci mostra un interessante, sincero feedback sulla recita del Maha mantra Hare Krishna, svolta deliberatamente, per propria scelta, senza seguire altri principi o regole del metodo del bhakti yoga, il sistema di elevazione della coscienza suggerito per ottenere i piu' grandi benefici da tale recita (sul sito di Radio Krishna Centrale, abbiamo pubblicato una guida a tale pratica, di cui citiamo il link a vantaggio dei lettori del forum:

www.radiokrishna.com/bhaktiyoga.htm )

In risposta alla tua domanda, cioe' dopo quanto tempo sarai in grado di percepire gli effetti della tua recita, possiamo dire che non c'e' un numero prestabilito, che sia di giorni, mesi, anni o qualcos'altro.

Possiamo rendercene conto tra un attimo, oppure non rendercene conto mai, per l'eternita'.
Cio' dipende da molti fattori, tra i quali:

_ il nostro attuale livello di realizzazione spirituale
_ la nostra reale consapevolezza
_ il nostro intento
_ la nostra mentalita'
_ il nostro approccio
_ i nostri desideri
_ la volonta' del Signore

e cosi' via dicendo. Il bhakti yoga, il servizio di devozione al Signore, di cui il canto del maha mantra Hare Krishna fa parte (e' detto "kirtanam" in Sanscrito, ed e' uno dei 9 possibili metodi di pratica di tale yoga), non e' un sistema "meccanico", o "automatico", dal quale ci si possa aspettare un risultato prestabilito, come se ad ogni giro di Japa recitato, dovessimo ottenere per forza, un certo risultato (o qualcosa del genere).

In ultima analisi, il bhakti yoga ha lo scopo di risvegliare la nostra personale relazione con Krishna, Dio, la persona suprema: relazione che abbiamo dimenticato, a causa della contaminazione materiale che subiamo attualmente, ma che esiste eternamente, e che Krishna da parte Sua, non dimentica mai.

Ora, recitando il maha mantra Hare Krishna, che significa "Oh energia del Signore, oh Sri Krishna, oh Sri Rama, Vi prego, impegnatemi nel Vostro servizio di devozione", Gli stiamo in realta' chiedendo di essere impegnati di nuovo al Suo servizio, di risvegliare anche in noi questo ricordo, in modo che possiamo riprendere a relazionare con Lui come facevamo prima, di venire in questo mondo materiale e di cadere nell'oblio di tale relazione.

E naturalmente Krishna e' molto contento di questa nostra richiesta, perche' anche Lui e' ansioso (anzi lo e' molto piu' di noi), di riallacciare questa relazione, sospesa per cosi' tanto tempo !
Percio' da questo momento in avanti, per la Sua misericordia, siamo oggetto della Sua attenzione, ed Egli fara' tutto il possibile per aiutarci a ricordarla, riprenderla e svilupparla, fino al nostro ritorno nel Suo regno eterno, il mondo spirituale, in piena felicita' e conoscenza.

Tuttavia il Signore come Paramatma, l'Anima Suprema, e' anche presente nel cuore di ogni essere vivente, e conosce ogni nostro pensiero, ogni parola che pronunciamo e ogni azione che compiamo; conosce altresi' il nostro vero intento, i nostri desideri compresi quelli piu' reconditi (anzi e' proprio Lui che ci permette di soddisfarli, siano essi materiali o spirituali), e da quella posizione puo' giudicare perfettamente quale risultato debbano avere, il nostro canto o la nostra recita del maha mantra Hare Krishna, cosi' come decide quelli di qualunque altra attivita' che compiamo nella nostra vita (direttamente o indirettamente, attraverso i Suoi agenti o rappresentanti).

Tocca a noi quindi, dimostrarGli che adesso vogliamo sinceramente capirLo, raggiungerLo e servirLo, che vogliamo davvero riprendere la nostra relazione eterna con Lui, se vogliamo vedere i risultati della nostra recita, della nostra richiesta, in un tempo diciamo cosi', relativamente breve: possono essere tantissime vite, anche Milioni o Miliardi, di vite, che stiamo agendo nella dimenticanza di questa relazione, se adesso vogliamo riprenderla "improvvisamente" va benissimo, seguendo il giusto metodo, il bhakti yoga, possiamo farlo, ne abbiamo il potenziale, quali esseri viventi parti infinitesimali di Krishna, ma dobbiamo mostrare anche e soprattutto, una totale sincerita' di intenzione.

Altrimenti, i risultati tarderanno ad arrivare (o meglio, noi non li percepiremo tanto presto), e/o non saranno i piu' elevati, o ci saranno rallentamenti, ostacoli, impedimenti ecc., al nostro progresso spirituale.

Come dimostrare al Signore, la nostra sincerita' ? E' semplice, seguendo le istruzioni del maestro spirituale, nel nostro caso, Sua Divina Grazia A.C. Bhaktivedanta Svami Prabhupada, il fondatore del Movimento Hare Krishna. Seguendo con molta serieta' il metodo stabilito da lui (la pratica del bhakti yoga menzionata sopra), dimostreremo a Krishna di voler veramente, impegnarci al Suo servizio, e di voler tornare in Sua compagnia, nel Suo regno, per l'eternita'.

In questo modo ci si puo' aspettare di vedere dei risultati in breve tempo.

Ad ogni modo, perfino se non volessimo fare nient'altro, se non volessimo cambiare nulla ne' aggiungere alcuna altra attivita', regola o principio nella nostra vita, alla fine godremo dei grandi benefici effetti della nostra recita del mantra Hare Krishna, nonostante il fatto di non percepirne alcuno, adesso.
Ci sara' data l'opportunita' di riprendere il percorso in futuro, se non in questa vita, nelle prossime.

A questo proposito potresti leggere la famosa storia di Ajamila, che grazie al canto del Santo nome del Signore, seppure eseguito in modo inconsapevole, fu salvato da una pericolosa situazione e fu poi elevato alla piu' alta posizione spirituale.
E' riportata nei primi capitoli del 6° Canto dello Srimad Bhagavatam, disponibile per la lettura e il download gratuito sul nostro sito, a questa pagina:

www.radiokrishna.com/fclick/fclick.php?fid=206#page=12

Buona lettura e buon proseguimento con il mantra Hare Krishna, un caro saluto e alla prossima, Haribol !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)

Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


2145 Messaggi

Inserito il - 25/12/2020 : 09:09:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando


CLICCA QUI O SULL'IMMAGINE PER LEGGERE / SCARICARE IL LIBRO



Torna all'inizio della Pagina

alfredo
Nuovo Utente



2 Messaggi

Inserito il - 25/12/2020 : 16:40:10  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie per la esauriente risposta.
E' molto confortante sapere che Krishna ascolta la mia richiesta ed è felice di stabilire una relazione con me che non sono un puro devoto dato che mi limito a recitare soltanto il maha mantra.
Ho saputo di una ricerca sui benefici della sua recitazione e che il 95% degli intervistati ne ha
confermato la sua effettività.
So che non dovrei aspettarmi risultati immediati ma sono convinto che in questa stessa vita Krishna mi darà una risposta.
Grazie per avermi postanto il link del sesto canto dello Srimad Bhagavatam lo leggerò con calma sicuro di trovare anche lì le risposte ai miei dubbi.
Haribol!
Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


2145 Messaggi

Inserito il - 25/12/2020 : 20:17:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Certamente caro Alfredo,

Krishna e' sempre felice di poter ri-allacciare la propria relazione personale con un'anima individuale, che per qualche ragione si e' allontanata dalla Sua compagnia per vivere in questo mondo, apparentemente privo della Sua presenza.

E il Signore aiuta costantemente le fortunate anime che cercano di ri-avvicinarsi a Lui, in molti modi: in particolare, in questo periodo storico, sul pianeta Terra, per una Sua specialissima misericordia, ha permesso che fosse diffusa la vera, pura conoscenza trascendentale della Sua persona, la scienza di Dio, attraverso Sua Divina Grazia Bhaktivedanta Svami Prabhupada, 32° anello della successione disciplica di maestri spirirituali autentici, conosciuta come Brahma Gaudiya Vaisnava sampradaya.

Oltre ad esporre questa conoscenza in piu' di 80 libri, Srila Prabhupada ha anche stabilito un metodo efficace per ottenere il risveglio della nostra relazione personale con Krishna, in questa stessa vita o al massimo, al momento della morte. Il metodo e' quello menzionato in precedenza, descritto a questa pagina del sito di Radio Krishna Centrale:

www.radiokrishna.com/bhaktiyoga.htm

Potrai senz'altro trovare risposta a tutte le tue domande sulla coscienza di Krishna, leggendo regolarmente i libri di Srila Prabhupada, soprattutto se in concomitanza, applicherai le regole ed i principi di tale metodo alla tua vita. Ma come gia' detto, perfino in mancanza del seguire tali regole e principi, il canto o la recita del santo nome di Dio, in particolare del maha mantra Hare Krishna, portano comunque dei meravigliosi effetti, di purificazione, di avanzamento spirituale ecc. ecc., nonostante noi possiamo esserne poco o per nulla consapevoli (come non lo era Ajamila, leggerai tutto questo nella sua storia).

Quindi fai benissimo, ad essere determinato nel continuare la recita, in qualsiasi circostanza.

Di nuovo buon proseguimento e alla prossima, un caro saluto, Haribol !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,14 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum