RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]



                                     


Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 28
 antiche civilta
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore  Discussione Discussione Successiva  

massigianna
Utente Normale


Molise


6 Messaggi

Inserito il - 03/03/2017 : 18:14:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna
vi chiedo gentilmente di spiegarmi questa cosa: ho letto in alcune discussioni che nei Veda si parla di un'antica civilta vedica,risalente all'inizio dei tempi e durata fino a 5000 anni fa,dalla cui fine sarebbero sorte le alte civilta quali quella egizia,sumera etc. Questa teoria è ovviamente in disaccordo con quella degli scienzati e storici che, sulla base dei reperti trovati, fanno risalire le prime citta in cui c'era un tempio, delle mura e quindi un certo grado di evoluzione, al quarto secolo avanti cristo e precisamente in terra sumera.Non c'è nessuna traccia di questa civita vedica anteriore. Come lo spiegate?
grazie

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1964 Messaggi

Inserito il - 06/03/2017 : 06:14:12  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro amico, Hare Krishna,

che sulla Terra non vi sia alcuna traccia di antiche civilta', e' l'opinione soltanto di ALCUNI, cosiddetti scienziati e cosiddetti storici moderni, dato che anche in quegli stessi ambienti, esistono molte correnti, teorie ed ipotesi differenti, perfino opposte l'una all'altra.

La versione storica-evoluzionistica dell'umanita' comunemente insegnata nelle scuole, diciamo fino a qualche anno fa, si e' rivelata da tempo (da decenni, in realta') superficiale, approssimata, e con errori grossolani di base, infatti e' continuamente smentita da ritrovamenti archeologici e non solo, da studi, datazioni, nuove scoperte, informazioni reperibili recentemente, e cosi' via.

L'insostenibilita' delle versioni semplicistiche insegnate tempo fa e' cosi' lampante che in molti Paesi, oggigiorno neppure la teoria dell'evoluzione di Darwin, uno dei pilastri fondamentali della vecchia scuola, e' piu insegnata, certo non piu' come se fosse la "verita' assoluta", nelle scuole dell'obbligo, ma e' al massimo considerata una "possibile" spiegazione ad alcune domande sull'origine della razza umana, la maggior parte delle quali, rimane pero' tutt'ora senza risposta, da parte degli "scienziati" e degli "storici" moderni.

D'altra parte gia' dagli anni '80, due ricercatori all'avanguardia, Richard Thompson (Sadaputa das) e Michael Cremo (Drutakarma das) confutano scientificamente molte teorie moderne e riportano una cosi' vasta serie di ritrovamenti archeologici e di loro spiegazioni comparate con la letteratura vedica, nei loro esaurienti libri sull'argomento, di migliaia di pagine ciascuno, e nelle loro conferenze in tutto il mondo, da creare vere e proprie correnti di pensiero, all'interno della comunita' scientifica internazionale, ed aprendo cosi' la strada alla comprensione della cultura vedica come l'originale civilta' esistente, non solo su questo pianeta, ma nell'intero Universo.

Il primo, purtroppo ci ha lasciato qualche anno fa, mentre il secondo continua il proprio servizio, vedi per esempio qui: www.mcremo.com

Qualcuno dei suoi libri e' stato tradotto anche in Italiano (parzialmente, infatti ne e' stato ridotto il numero di pagine, in realta' i ritrovamenti archeologici analizzati sono molti di piu' negli originali in Inglese), abbiamo pubblicato la prefazione e qualche recensione di "Archeologia Proibita" sul nostro forum, qui: http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=814

Inoltre abbiamo gia' parlato di prove dell'esistenza di antiche civilta' sulla Terra, in questa discussione: http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1377

(CONTINUA)
Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1964 Messaggi

Inserito il - 06/03/2017 : 06:58:48  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ma esiste anche un modo piu' semplice, rapido e sicuro, dell'analisi dei ritrovamenti archeologici, per conoscere la verita' assoluta, e cioe' quello di accettare le spiegazioni dei grandi saggi e maestri spirituali, di una successione disciplica autentica, che riportano direttamente le parole di Dio, la persona suprema, il creatore originale della manifestazione cosmica.

Lo Srimad Bhagavatam, per esempio, antico testo Sanscrito risalente a circa 5.000 anni fa, descrive non solo la struttura dell'intero Universo in cui viviamo con dovizia di particolari (nel 5° canto), quindi la posizione di altri pianeti, ma anche i personaggi storici (veri) e le condizioni di vita, le tecnologie, le consuetudini e le tradizioni che esistevano a quel tempo sulla Terra, durante la cultura vedica, appunto.

In particolare, il decimo canto descrive molti episodi in relazione all'avvento e alle attivita' di Krishna, Dio, la persona suprema, riportando tantissimi dettagli sullo stile di vita che vigeva allora nella societa' umana.
Tale canto e' stato riassunto ne "Il Libro di Krishna", da Sua Divina Grazia Bhaktivedanta Svami Prabhupada, ed e' disponibile sul nostro sito in versione PDF, a questo link:

www.radiokrishna.com/fclick/fclick.php?fid=2

E' anche ascoltabile in versione audio, da qui:

www.radiokrishna.com/rkc_archive_new/index.php?q=s&sm=fi&s=Libro+di+Krishna&x=6&y=0

Una sua lettura ripetuta ti dara' un'idea della vera storia dell'umanita'.

Riporto infine una spiegazione di Sua Divina Grazia Bhaktivedanta Svami Prabhupada, sull'importanza di accettare la sicura versione della storia, cosi' come e' stata tramandata dalla successione disciplica, rispetto a quella variabile, incerta e difettosa, speculata dagli studiosi moderni, sulla base di loro teorie ed ipotesi, che e' infatti sempre soggetta a cambiamenti e ad aggiornamenti (la conoscenza vedica invece, e' sempre la stessa, eternamente).


Dallo Srimad Bhagavatam - Canto 5°

Capitolo 20 - "La Struttura dell'Universo"

VERSO 37

TRADUZIONE

Per volonta' suprema di Krishna, la montagna conosciuta come Lokaloka e' stata posta ai confini dei tre mondi —Bhurloka, Bhuvarloka e Svarloka— allo scopo di servire da limite ai raggi del sole in tutto l’universo. Tutti gli astri, dal sole fino a Dhruvaloka, distribuiscono i loro raggi in tutti i tre mondi, ma solo entro i confini segnati da questa montagna. Poiche' questa montagna e' estremamente alta, ancora piu' alta di Dhruvaloka, ferma i raggi di questi astri che non possono quindi superarla.

SPIEGAZIONE di Sua Divina Grazia Bhaktivedanta Svami Prabhupada

Quando parliamo di loka-traya ci riferiamo ai tre sistemi planetari principali —Bhuh, Bhuvah e Svah— in cui si divide l’universo. Attorno a questi sistemi planetari ci sono le otto direzioni, cioe' est, ovest, nord, sud, nord-est, sud-est, nord-ovest e sud-ovest. La montagna Lokaloka e' stata stabilita come confine esterno di tutti i loka affinche' i raggi del sole e degli altri astri fossero equamente distribuiti in tutto l’universo.

Questa chiara descrizione del modo in cui i raggi del sole si distribuiscono su tutti i sistemi planetari dell’universo e' scientifica.

Sukadeva Gosvami descrisse l’universo a Maharaja Pariksit cosi come ne aveva sentito parlare dai suoi predecessori. Egli spiegava questi fatti cinquemila anni fa, ma questa conoscenza esisteva molto molto tempo prima, perche' Sukadeva Gosvami l’aveva ricevuta attraverso la successione di maestri spirituali.

Poiche' questa conoscenza e' accettata attraverso la successione dei maestri e' perfetta; al contrario, la storia della conoscenza scientifica moderna non risale a piu' di qualche centinaio di anni.

Percio', anche se gli scienziati di oggi non accettano le altre descrizioni reali dello Srimad-Bhagavatam, come possono negare i perfetti calcoli astronomici che esistevano molto tempo prima che gli scienziati stessi potessero immaginarli?

Sono moltissime le informazioni che si possono desumere dallo Srimad-Bhagavatam, ma gli scienziati moderni non sono a conoscenza degli altri sistemi planetari, anzi sanno ben poco anche del pianeta sul quale viviamo ora.

--------------------------


Ad ognuno di noi, spetta scegliere a chi dare fiducia.

Buona lettura e buon proseguimento in coscienza di Krishna, un caro saluto, Haribol !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)
Torna all'inizio della Pagina

massigianna
Utente Normale


Molise


6 Messaggi

Inserito il - 06/03/2017 : 19:09:08  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie mille
Hare Krishna
Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,12 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum