RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 UTILITA'
 Guida alla meditazione sul mantra Hare Krishna
 Schiena eretta mentre si recita il japa
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c':
Autore  Discussione Discussione Successiva  

gargam
Utente Medio



Lombardia


29 Messaggi

Inserito il - 27/06/2016 : 13:53:37  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna,mi sembra di ricordare che nella Bhagavad Gita ci sia un verso dove Krishna dice come bisogna meditare sulla sua Persona,e dove si dice che la schiena va tenuta sempre eretta mentre si recitano i giri di japa. cos? E nel caso invece si possa anche meditare e cantare i giri con la schiena incurvata, resta comunque vero che pi efficace il japa se uno riesce a farlo con la schiena eretta?

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1938 Messaggi

Inserito il - 29/06/2016 : 00:13:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro amico, Hare Krishna,

ben ritrovato sul forum di RKC e grazie per le domande.

Il verso della Bhagavad Gita che citi si riferisce alla pratica del dhyana yoga, un tipo di meditazione che non puo' piu' essere praticata in kali yuga poiche', a parte le molte altre difficolta', richiede Migliaia di anni per essere portata a termine, e il corpo umano attuale, non dura tutto quel tempo.

Arjuna rifiuto' tale metodo giudicandolo inattuabile, gia' 5.000 anni fa, infatti in seguito Krishna gli presento' il bhakti yoga, l'unico veramente efficace anche ai nostri giorni.

Nell'ambito del bhakti yoga, la recita del "japa", del maha mantra Hare Krishna, per una misericordia speciale del Signore Caitanya, in questo periodo storico e' pienamente efficace, indipendentemente dalle condizioni in cui viene cantato.

Non vi e' alcuna necessita' di prestare attenzione alla posizione della schiena o al fatto che gli occhi sia aperti o chiusi, sebbene si consiglino schiena eretta e occhi semichiusi, per ridurre il rischio di addormentarsi durante la recita.

Ma tali condizioni non influiscono affatto nel risultato del canto. Sono soltanto suggerimenti per evitare di perdere la concentrazione o di addormentarsi. E volendo, si possono raggiungere gli stessi risultati (non addormentarsi, per esempio) anche in altri modi, per esempio camminando durante la recita, come molti devoti fanno.

Ognuno deve semplicemente trovare il modo piu' adatto a se' stesso, per recitare i "giri" di japa nel modo piu' concentrato possibile.

Buona pratica e un caro saluto, Haribol !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)
Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina stata generata in 0,12 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum