RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]



                                     


Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 23
 il maestro spirituale
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c':
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

roby
Utente Medio


Lombardia


20 Messaggi

Inserito il - 04/01/2012 : 11:04:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna! Gloria a Shrila Prabhupada!
La mia domanda se davvero necessario trovare e seguire un Maestro vivente o pu essere sufficiente ed esauriente adorare e seguire gli insegnamenti dell'acaria..Shrila Prabhupada nel caso di questa linea disciplica o, ad esempio, Cristo per i cristiani.Grazie per il vostro prezioso servizio! Hari Hari!
Roberto

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1964 Messaggi

Inserito il - 05/01/2012 : 12:40:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Roby, Hare Krishna, grazie della domanda.

Innanzitutto possiamo dire che il maestro spirituale e' SEMPRE, vivente, anche se talvolta appare, o scompare fisicamente dalla nostra vista: egli rimane pero' eternamente vivo nel mondo spirituale, proprio come il Signore. A questo proposito si fa l'esempio del Sole, che appare e scompare all'orizzonte, ma in realta' rimane sempre fisso in un punto, nello spazio: e' solo a causa della posizione relativa di un osservatore, che si puo' parlare di alba e di tramonto del Sole.

Similmente, i grandi maestri spirituali, gli acarya (coloro che insegnano con l'esempio), i santi e i puri devoti del Signore, appaiono e scompaiono da questo mondo, ma rimangono sempre fissi nella loro posizione originale, nel mondo spirituale, in compagnia di Krishna, Dio, la persona suprema, o di una delle Sue varie manifestazioni.

Percio' il fatto di poter seguire un certo maestro spirituale autentico, come quelli che hai citato (Bhaktivedanta Svami Prabhupada e Gesu' Cristo), non dipende tanto dalla loro presenza fisica, quanto dalla possibilita' di avere accesso ai loro insegnamenti autentici. Infatti essi, quando erano presenti, insegnavano e praticavano le stesse cose che poi sono state messe per iscritto: non c'e' differenza tra persona e libro "bhagavata" (cioe' che rappresenti Dio, la persona suprema). Si puo' stare sempre in loro compagnia, semplicemente leggendo, imparando e praticando i loro insegnamenti.

Per quanto riguarda Srila Prabhupada, siamo oggi in possesso di ben 82 libri di circa 400 pagine ciascuno (in media), in grado di guidare perfettamente chiunque lo desideri, verso la piu' alta perfezione spirituale, l'amore per Dio, anche senza alcun altro contatto esterno, che tuttavia e' consigliato, per beneficiare di diversi vantaggi sulla via del ritorno a Krishna, tra i quali in particolare, la compagnia di altri devoti del Signore, che ci possono aiutare a percorrerla.

Abbiamo parlato molto proprio di questo argomento, sul forum, e per una risposta piu' dettagliata e completa ti invito a leggere questa discussione:
http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1490

Per quanto riguarda la linea di successione disciplica di Gesu' Cristo, naturalmente valgono le stesse considerazioni, pero' sfortunatamente, dopo 2000 anni, i suoi insegnamenti originali non sono piu' disponibili, almeno non completamente o non senza alterazioni, introdotte nel corso della storia da persone di dubbia elevatezza spirituale (ne abbiamo parlato in questa discussione: http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1314 ), percio' ad oggi, e' molto difficoltoso poter avvantaggiarsi pienamente dei veri insegnamenti di Gesu' Cristo e seguire una via efficace di purificazione, basandosi sui Vangeli o sui libri che circolano in ambiente "cristiano" (vedi ancora la discussione citata).

In questo momento storico, il metodo piu' efficace per un reale, profondo e veloce avanzamento spirituale, e' quello stabilito da Bhaktivedanta Svami Prabhupada, la cui venuta fu predetta dalle scritture e dai maestri spirituali precedenti, che lo indicano come lo "saktyavesa avatara" (manifestazione di Dio dotata di potere) previsto per questo periodo.

Il metodo che egli ha stabilito, comunque, e' completamente scientifico, non settario e non dipendente dalla "fede" religiosa professata ne' da qualsiasi altra caratteristica esterna materiale (sesso, razza, eta', colore della pelle e cosi' via), e come tale puo' essere praticato da chiunque lo desideri, con la stessa efficacia. Anche da chi sia intenzionato ad adorare Gesu' Cristo, Maometto o qualunque altra manifestazione del Signore, purche' autentica, di cui adesso non si abbiano disponibili gli insegnamenti originali.

Questa possibilita' esiste per una speciale misericordia di Dio, che in questo particolare momento storico, ha inviato un Suo intimo compagno, Srila Prabhupada appunto, ad aprire un passaggio rapido e sicuro verso il ritorno a casa, nel mondo spirituale. Le persone intelligenti e sincere se ne avvantaggeranno senza dubbio: a questa pagina vi e' una guida al metodo scientifico di cui si parla, il bhakti yoga: www.radiokrishna.com/bhaktiyoga


Buona pratica, Haribol !

Gokula Tulasi das
Torna all'inizio della Pagina

roby
Utente Medio


Lombardia


20 Messaggi

Inserito il - 05/01/2012 : 18:00:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
grazie Gokula Tulasi das! Hare Krishna!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina stata generata in 0,11 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum