RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]



                                     


Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 19
 Attivitā spirituali
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'č:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

alfoncelen
Utente Medio



Campania


43 Messaggi

Inserito il - 25/01/2010 : 12:46:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna.

Tra le 9 principali principali attivitā spirituali del servizio di devozione,mi puoi umilmente spiegare la differenza fra il pada-sevana:servire i piedi di loto del Signore e il dasya:servire il Signore e infine spiegare il sakhya?
Ti ringrazio!!!

Haribol!!!

Alfonso.

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1978 Messaggi

Inserito il - 28/01/2010 : 03:43:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna Alfonso, i nove differenti modi di praticare il bhakti yoga sono descritti accuratamente nel commento di Srila Prabhupada ai versi dello Srimad Bhagavatam 7.5.23 e 24.

In tale commento egli spiega che "essere intensamente attaccati al pensiero dei piedi di loto del Signore e' chiamato pada-sevanam", e che attivita' tipiche del "pada-sevanam" sono:

1) contemplare o toccare la forma del Signore,
2) girarGli intorno o girare intorno al Suo tempio [e' un segno di rispetto tutt'oggi molto praticato in India, secondo la cultura vedica],
3) visitare luoghi come Jagannath puri, Dvaraka e Mathura [citta' sante dell'India] per vedervi le forme del Signore,
4) fare il bagno nel Gange o nella Yamuna [fiumi sacri che scorrono in India],
5) servire un vaisnava puro,
6) servire il Gange, la Yamuna o la pianta sacra Tulasi.

Tutte queste attivita' rientrano nel "pada-sevanam", tuttavia come avrai notato, molte di loro sono difficilmente praticabili in Occidente, percio' Srila Prabhupada ha stabilito fin dall'inizio un metodo che comprende tutte quelle possibili, per esempio introducendo l'adorazione delle Divinita' nel tempio, o le preghiere a Tulasi devi durante il programma mattutino.

Ad ogni modo in quello stesso commento e' anche detto come le attivita' piu' efficaci ed indispensabili al progresso spirituale siano "sravanam" e "kirtanam", l'ascolto e il canto delle glorie del Signore, e queste sono compiute recitando o cantando il mantra Hare Krishna, e leggendo o ripetendo la scienza Dio, spiegata nei libri di Srila Prabhupada.

In altre parole, se vogliamo avanzare in modo sicuro sul sentiero spirituale, e' conveniente attenersi al metodo stabilito da Srila Prabhupada, che ha gia' scelto per noi le attivita' del servizio devozionale piu' efficaci e facili da praticare.
Cercare di fare qualcos'altro, di propria iniziativa, pur avendolo letto sul Bhagavatam, si risolvera' certamente in un progresso molto piu' lento e difficile (se mai ci sara'), perche' noi non abbiamo la sua stessa capacita' di soddisfare Krishna e non siamo stati da Lui potenziati a stabilire un metodo di realizzazione spirituale particolarmente adatto a questo periodo storico, missione precipua di Srila Prabhupada, apparso tra di noi come saktyavesa avatara.

Per quanto riguarda "dasya", servire direttamente il Signore, e soprattutto "sakhya", legarsi di amicizia con Lui, comprendono attivita' inerenti alla relazione intima che un'anima individuale completamente pura puo' intrattenere con Krishna, Dio, la persona suprema, percio' sono ben lontane dal poter essere praticate, al nostro livello (e quindi non ci e' possibile spiegarle adeguatamente): esempi di devoti situati in "dasya" e in "sakhya" sono nientemeno che Hanuman, il famoso servitore del Signore Ramacandra, ed Arjuna, l'amico intimo di Krishna, grandi personalita' assolutamente inimitabili da noi.

La cosa migliore e' attenersi al programma stabilito da Srila Prabhupada, che comprende gia' tutto cio' che e' necessario per raggiungere la perfezione, perfino partendo da un livello estremamente basso come il nostro: www.radiokrishna.com/bhaktiyoga


Haribol !

Gokula Tulasi das



Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina č stata generata in 0,11 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum