RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]



                                     


Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 15
 Maometto (e come riconoscere gli avatara, ndr)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c':
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Bhakta Gianluca
Utente Medio




15 Messaggi

Inserito il - 17/12/2008 : 23:20:11  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Che visione hanno i Veda riguardo Maometto?
annunciato dallo Srimad Bhagavatam l'arrivo di Maometto?
Maometto un avatara di Krishna?

Grazie mille Hare Krishna..
Buone Feste

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1961 Messaggi

Inserito il - 23/12/2008 : 16:05:37  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Gianluca, Hare Krishna, grazie della domanda.

Nello Srimad Bhagavatam, che e' un condensato delle scritture vediche, non sono presenti tutti gli avatara del Signore, che sono innumerevoli, tuttavia alcuni parametri ci permettono di riconoscerli in base ai sintomi che manifestano e alle attivita' che compiono.

Il termine "avatara" significa letteralmente "colui che discende" ed indica una personalita' particolare, venuta per compiere una certa missione per conto di Dio, scendendo appunto, direttamente dal mondo spirituale.

Esistono 6 tipi di incarnazioni (avatara) di Krishna:

1) I Purusa-avatara (le incarnazioni di Vishnu).
2) I Lila-avatara (le incarnazioni che manifestano vari divertimenti).
3) I Guna-avatara (le incarnazioni che controllano le qualita' materiali).
4) I Manvantara-avatara (le incarnazioni che appaiono durante il regno di ogni Manu).
5) Gli Yuga-avatara (le incarnazioni nelle differenti ere, o yuga).
6) Gli Saktyavesa-avatara (le incarnazioni di esseri viventi dotati di potere).

[Dalla Sri Caitanya Caritamrita, Madhya Lila, 20.245 e 246]


Le personalita' come Maometto sono considerate Saktyavesa-avatara, cioe' esseri individuali, ma dotati di potere dal Signore allo scopo di compiere una determinata missione, per Suo conto.

Ecco quello che ci spiega Srila Prabhupada in proposito:

1) "[...]Si. [...] Anche Maometto (oltre a Gesu' Cristo, n.d.r.), Saktyavesavatara.
Saktyavesa-avatara significa che un'entita' vivente, in modo speciale, e' dotata del potere di predicare le glorie del Signore. Anche il Signore Buddha e' uno Saktyavesa-avatara.
Loro non sono esseri umani ordinari, sono personalita' speciali, dotate di potere. [...]
Saktyavesa-avatara significa incarnazione con potere speciale".

[Da una lezione sullo Srimad Bhagavatam 6.1.27-34, 17 Dicembre 1970, Surat - India]

----------------------

2) "Cosi' qualunque scrittura, qualunque letteratura, letteratura trascendentale, che miri a comprendere Dio, quella e' Veda.
Percio' chiunque stia cercando il Signore supremo, sta seguendo la religione vedica. [...]
Il processo di ricerca puo' essere differente in base al Paese, all'ambiente, ma se lo scopo ultimo e' Dio, allora e' accettato come religione.
Proprio come la religione cristiana.
Nella religione cristiana, anche loro stanno cercando Dio. Il Signore Gesu' Cristo raccomanda "Ama Dio". Egli si presenta come figlio di Dio.

I maomettani, Maometto, anche lui si e' presentato come servitore di Dio.
In questo modo, ognuno lo sta accettando. Oppure se qualcuno accetta Dio come scopo ultimo di un processo religioso, anche quello e' vedico".

[Da una lezione sullo Srimad Bhagavatam 6.1.40, 22 Dicembre 1970, Surat - India]

------------------------

3) "[...] Il Signore Caitanya dice che dai sintomi possiamo capire che (qualcuno, n.d.r.) e' un'avatara. Dai sintomi, attivita' e influenza.
E qual'e' il sintomo ? Il sintomo e' quello (di essere, n.d.r.) eterno o temporaneo. Cosi' l'avatara, l'incarnazione, viene a glorificare l'esistenza eterna del Signore supremo. Qualunque avatara, qualunque incarnazione, viene per glorificare (e dire, n.d.r.) che "C'e' il regno spirituale, c'e' Dio, e io sono venuto per chiedervi di tornare a Dio, tornare a casa".
Questo e' il sintomo.

Percio' da quel sintomo noi accettiamo il Signore Gesu' Cristo come Saktyavesa avatara, o Maometto, anche lui.
Perche' questi due leader religiosi mondiali, hanno predicato la glorificazione del Signore supremo. E sacrificarono tutto, per predicare le glorie del Signore. [...] E la loro influenza, i loro seguaci...

Questi sono i sintomi per cui possiamo capire che Gesu' Cristo e Maometto erano Saktyavesa-avatara".

[Da una lezione sulla Caitanya Caritamrita, Madhya Lila 20.367-84, 31 Dicembre 1966, New York - USA]



Buone feste anche a te, Haribol !

Gokula Tulasi das
Torna all'inizio della Pagina

roby
Utente Medio


Lombardia


20 Messaggi

Inserito il - 15/01/2009 : 21:05:01  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna Gokula Tulasi Das!
Potresti chiarire meglio queste differenze tra avatara?
Cio Cristo e Maometto,lo stesso Srila Prabhupada,sono Saktyavesavatara come dicevi..ma pur sempre anime individuali..jiva..giusto? e come possono essere nello stesso tempo incarnazioni di Krishna come da elenco della Sri Caitanya Caritamrita?Allo stesso modo Buddha che risulta appartenere alla stessa categoria di avatara non Dio,Krishna stesso?
Al di l della rispettiva missione e del comune fine ultimo, c' differenza quando la stessa Persona Suprema che discende(Krishna o Sri Caitanya) e quando invece sono anime liberate molto evolute (come Ges o altri)non vero?
Grazie mille ..Haribol!
Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1961 Messaggi

Inserito il - 18/01/2009 : 18:59:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna Roby, buona domanda.
Si, c'e' differenza.

Gli Saktyavesa avatara sono esseri individuali (come Buddha, Gesu' Cristo, Maometto e Srila Prabhupada, per esempio) e sono chiamati Jiva Tattva, emanazioni parziali di Krishna.
Pur essendo anime infinitesimali, e quindi limitate, sono state dotate (dal Signore Stesso, ovviamente) di particolari poteri, in accordo alla loro missione.

Le manifestazioni di Dio Stesso (come Sri Caitanya Mahaprabhu, ma anche innumerevoli altri quali Kurma, Varaha, Matsya, Nrishimadeva e cosi' via) sono chiamati invece Vishnu Tattva, emanazioni plenarie (complete) di Krishna, e possiedono sempre la totale potenza del Signore, ma ne manifestano soltanto una parte, anch'essi in accordo alla Loro missione: proprio in base ad essa, Si situano tra i Lila Avatara, gli Yuga avatara o altri, e non solo tra gli Saktyavesa avatara.

L'origine di tutte queste categorie di manifestazioni (e di tante altre) e' sempre Krishna, Dio, la persona suprema, ne puoi vedere uno schema grafico in questa pagina (al momento le spiegazioni sono in inglese, ma le stiamo traducendo): www.radiokrishna.com/images/manifestations.gif

Clicca sull'immagine per ingrandirla.

Haribol !

Gokula Tulasi das

Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1961 Messaggi

Inserito il - 03/09/2011 : 09:45:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
AGGIORNAMENTO: potete trovare lo schema con le didascalie tradotte in italiano qui: www.radiokrishna.com/images/manifestations_ita.gif
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina stata generata in 0,2 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum