RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]



                                     


Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 14
 Prasadam (sull'offrire il cibo, n.d.r.)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'č:
Autore  Discussione Discussione Successiva  

ele
Utente Medio



35 Messaggi

Inserito il - 19/11/2008 : 15:11:41  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna vorrei se possibile dei chiarimenti su come offrire il cibo a Dio Krishna la Persona Suprema,tipo come presentare il cibo quali preghiere recitare..vorrei inoltre sapere se vanno evitati anche i cibi che pur non contenendo uova,vengono prodotti in stabilimenti che le utilizzano..un enorme grazie Haribol!!!!

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1961 Messaggi

Inserito il - 19/11/2008 : 23:09:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Gentile amica/o, Hare Krishna, grazie della domanda e complimenti per il tuo desiderio di offrire il cibo a Krishna, liberandoti cosi' da ogni reazione karmica e progredendo spiritualmente.

Qui puoi trovare tutte le informazioni su come fare l'offerta (segui i link indicati per approfondire), compresi i mantra scritti e recitati (in forma di file audio MP3): http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1086

Naturalmente e' consigliato evitare cibi che presentano la possibilita' di contenere ingredienti come le uova, anche se non direttamente.

Il concetto e' sforzarsi di offrire al Signore cibi piu' puri e puliti possibile, facendo del nostro meglio nel procurarceli e prepararli, per la Sua soddisfazione.
In questo modo, Egli li accettera' volentieri.

Buon appetito, Haribol !

Gokula Tulasi das
Torna all'inizio della Pagina

ele
Utente Medio



35 Messaggi

Inserito il - 20/11/2008 : 16:17:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna,offro i miei rispettosi omaggi,grazie per le risposte ma ho ancora qualche dubbio;se ho ben capito devo fare un piatto a parte per l'offerta ma poi quel cibo lo devo buttare?io vivo sola ed ho l'abitudine(forse cattiva)di bere dalla bottiglia(ovviamente se ho ospiti apro una bottiglia nuova!)cmq posso offrire l'intera bottiglia d'acqua appena la apro o e' meglio abituarmi a bere nel bicchiere e offrire ogni singola volta?se invece mangio un frutto,tipo una banana o una noce,le devo offrire sbucciate?scusa per le domande banali e scontate magari qualche risposta ci arrivo da sola a darmela ma ho bisogno di certezze e in piu non vorrei commettere offese.grazie Haribol!!!!!
Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1961 Messaggi

Inserito il - 21/11/2008 : 00:01:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna Ele, non ti preoccupare, e' normale e va benissimo fare domande su argomenti che ancora non conosciamo, per offrire un miglior servizio devozionale al Signore.
Anche il tuo desiderio di non commettere offese e' molto buono.

Generalmente teniamo un piattino (con bicchiere, posate ecc.) appositamente per Krishna, dove mettiamo il cibo pronto da offrire.

Una volta terminata l'offerta, il cibo che togliamo dal Suo piatto e' detto "maha prasada" e dovrebbe essere distribuito tra tutti i commensali, e/o mischiato di nuovo con il resto delle preparazioni (che considereremo tutte "prasada", cioe' offerte).
Basta decidere prima cosa vogliamo offrire: tipicamente, consideriamo offerto tutto cio' che e' in tavola, cioe' quello che intendiamo mangiare senza piu' cucinare (per esempio, riscaldandone i resti il giorno dopo).
In questi casi niente puo' sostituire il buon senso.

Si puo' considerare offerta un'intera bottiglia d'acqua (o un'intero cartone di 6 bottiglie, per esempio), insieme al primo bicchiere, basta porre un po' di attenzione a non mischiare le bottiglie (offerte e non ancora offerte).

Pero' dalla bottiglia si dovrebbe bere "alla vaisnava", cioe' senza toccarla con la bocca, altrimenti viene considerata contaminata.

Per quanto riguarda la frutta, valgono le stesse considerazioni: puoi sbucciare il primo frutto, una banana, o qualche noce, per esempio, e considerarne offerta una certa quantita', o anche tutte quelle comprate.
Alla prossima spesa, farai una nuova offerta con il cibo appena acquistato, e cosi' via.

Il concetto e' che dovremmo offrire tutto a Krishna, e solo dopo, possiamo accettare i Suoi resti, come prasada.

Pero' possiamo considerare offerto piu' di una ingrediente alla volta, basta che lo separiamo dai nuovi acquisti (per i quali rinnoveremo l'offerta, sempre usando il buon senso).

Buon prasadam, Haribol !

Gokula Tulasi das











Torna all'inizio della Pagina

Hara.das
Utente Medio


Lombardia


31 Messaggi

Inserito il - 07/11/2011 : 16:32:25  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hre Krishna prabhu,

spesso mi capita , soprattutto al lavoro , di non avere tempo a sufficienza per offrire il cibo a krishna seguendo la procedura corretta ...

un devoto mi ha detto che č sufficiente ( in questi casi ) recitare 3 volte " Sri Vishnu - Sri Vishnu - Sri Vishnu " indicando prima il cibo che si vuole offrire, e fissando la mente su krishna.

questo metodo č corretto ?

grazie per l'attenzione

i miei rispettosi omaggi

HARE KRISHNA
Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1961 Messaggi

Inserito il - 08/11/2011 : 11:37:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Hara das, Hare Krishna, grazie per la domanda.

In realta' la triplice recita del nome di Vishnu non e' una vera e propria offerta ma una sorta di purificazione, valida comunque soltanto per le bevande (escluso il latte e suoi derivati), invece per i cibi solidi (e per il latte, appunto) e' richiesta la procedura completa con i mantra descritti nelle precedenti discussioni (riporto qui il link principale: http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1086 ).

Non si capisce inoltre cosa voglia dire "fissando la mente su Krishna": si tratta di un'affermazione relativa, infatti, come ci si puo' assicurare di averla fissata abbastanza intensamente ? E comunque, fissare la mente in Krishna non e' la stessa cosa che offrirGli del cibo, non e' questo il metodo con cui ci si dovrebbe rivolgere a Lui.

Il bhakti yoga e' una scienza che presuppone l'instaurarsi di una relazione personale tra noi e il Signore, dovremmo quindi chiederci, per prima cosa, qual'e' la discriminante che determina l'accettazione della nostra offerta da parte di Krishna, e la risposta e', che Egli la accettera' in base a quanto bene ci atteniamo al processo stabilito dal maestro spirituale (nel nostro caso, Srila Prabhupada).

Inoltre, e' buona norma in generale offrire sempre ogni cibo o bevanda (anche acqua) che assumiamo, secondo il metodo descritto sopra, con l'intento di soddisfare Krishna il piu' possibile, facendoGli capire che siamo fedeli al processo stabilito dal Suo rappresentante, e che non cerchiamo "scorciatoie" improvvisate o, comunque, alterate rispetto agli insegnamenti del maestro.

In casi di emergenza, come sul lavoro ecc., basta fare l'offerta mentalmente, senza mostrarci agli estranei, che potrebbero essere disturbati o non capire il nostro atto di devozione.

Se proprio necessario, possiamo fare un'offerta anche piu' veloce, esprimendola con parole nostre, per esempio "Caro Signore, Krishna, ti prego, accetta questo cibo per la Tua soddisfazione" o qualcosa del genere, con l'intenzione di ricominciare a seguire l'intera procedura con i mantra il prima possibile, appena finita l'emergenza (possiamo sostituire "Krishna" con qualsiasi altro nome di Dio autentico, volendo).

In altre parole, e' consigliabile usare il buon senso ed applicare comunque il metodo prescritto dal maestro spirituale, sebbene secondo le circostanze, piuttosto che cambiarlo, scegliendo altri metodi, pur se presi dalle scritture vediche o da altri maestri, perche' la soddisfazione di Krishna e' proporzionale a quella del nostro proprio, maestro, e alla fedelta' che gli dimostriamo (nella fattispecie, seguendo il metodo stabilito da lui, senza cambiamenti arbitrari).

Haribol !

Gokula Tulasi das

Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina č stata generata in 0,16 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum