RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 29
 Nettare della Devozione - Primo capitolo
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c':
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Yukiii
Utente Medio


Umbria


10 Messaggi

Inserito il - 19/06/2019 : 11:53:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Salve a tutti, eccomi di nuovo :) eheh
Leggendo il testo "Nettare della Devozione" primo capitolo dice che Dio attratto o affascinato dal servizio di devozione offertogli, non contraddittorio come comcetto? Se Dio immutabile, intoccabile, supremo come fa a cadere sotto il fascino?
Spero di essermi fatto capire...
Potrebbe essere una osservazione imperfetta lo so, per mi piacerebbe sapere cosa pensiate voi. Grazie per l'attenzione:) Haribol

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


2066 Messaggi

Inserito il - 20/06/2019 : 10:43:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro amico, Hare Krishna,

grazie della domanda, che denota certamente molta intelligenza ed attenzione agli argomenti trattati, complimenti !

La tua osservazione e' piu' che giusta: in effetti Dio, essendo superiore ad ogni altro essere e ad ogni cosa, non dovrebbe "cadere sotto il fascino..." di qualcuno o qualcosa, altrimenti, non sarebbe piu' supremo, ma subordinato a quel qualcuno, o qualcosa.

Il fatto e' che la bhakti, il servizio di devozione offerto a Krishna dai Suoi devoti, attrae talmente il Signore, e Gli piace cosi' tanto, che Egli sceglie deliberatamente, di esservi subordinato, non perche' Lo sia veramente, ma per amore, per divertimento, per gustare ancora di piu' la felicita' trascendentale, che Egli condivide con i Suoi compagni, con i devoti, nell'ambito dei Loro scambi reciproci.

Infatti non e' raro che Krishna dia credito ad un Suo devoto piu' che a Se' Stesso, nonostante ogni cosa sia compiuta, in ultima analisi, grazie a Lui e alle Sue energie: come quando attribui' ad Arjuna il merito della vittoria nella battaglia di Kuruksetra, o a Bhima quello di aver ucciso Jarasandha (un re demoniaco dei Suoi tempi), e in numerose altre occasioni.

E' come se ci fosse una specie di "competizione trascendentale" tra Krishna e i Suoi compagni eterni, i Suoi devoti, nella quale ognuno vuole che l'altro, sia glorificato piu' che se' stesso. Questa e' la mentalita' di Vaikuntha, il mondo spirituale, proprio l'opposto di quello che avviene qui, nel mondo materiale, dove ognuno cerca prima, la propria glorificazione e affermazione, e poi tenta di diminuire o anche di annullare quella degli altri eheheh !

Ne consegue che, per tornare nella nostra dimora originale, il mondo spirituale, nella felicita' e conoscenza complete ed eterne (sat-cit-ananda), dobbiamo ri-convertire la nostra mentalita' in quella di Vaikuntha, e cioe' essere disposti a considerare Dio superiore a noi stessi.

Nel Nettare della Devozione e negli altri libri di Sua Divina Grazia A.C. Bhaktivedanta Svami Prabhupada, comunque, tutte queste cose sono abbondantemente spiegate, molto dettagliatamente, percio' in caso di simili dubbi, sara' sufficiente continuarne la lettura, e troveremo gradualmente risposta a tutte le nostre domande.

Buon proseguimento di studio e ancora complimenti per la serieta' del tuo impegno nella coscienza di Krishna, un caro saluto, Haribol !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)
Torna all'inizio della Pagina

Yukiii
Utente Medio


Umbria


10 Messaggi

Inserito il - 20/06/2019 : 21:05:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie per la vostra esaustiva risposta, pensavo che fosse una domanda banale invece. Ho capito che devo studiare di pi eheh Grazie ancora per la vostra attenzione. Haribol :)
Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


2066 Messaggi

Inserito il - 21/06/2019 : 17:23:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Si, certo, continuando a studiare ogni dettaglio ci sara' spiegato perfettamente, nel corso del tempo. Piu' leggiamo e piu' velocemente ci eleveremo nella conoscenza e nel servizio di devozione, e questa pratica in Sanscrito e' detta "sravanam", che significa "ascoltare" dal maestro spirituale autentico (Srila Prabhupada, nel nostro caso).

Specialmente all'inizio, infatti, si consiglia di leggere e studiare il piu' possibile, per acquisire la massima quantita' di conoscenza trascendentale: gradualmente ogni "tassello" andra' al proprio posto e potremo cosi' avere un quadro di insieme completo e perfetto della Verita' Assoluta, cioe' di Krishna, Dio, la persona suprema, per quanto ci e' dato in base alla nostra effettiva coscienza.

Ma anche in seguito, e per sempre, eternamente, la pratica dell'ascolto e' sempre raccomandata, in modo intenso e costante, per mantenerci felici e ben situati in coscienza di Krishna (e comunque, sempre piu' dettagli vengono rivelati, continuamente, ad ogni ri-lettura, e la nostra coscienza continua ad elevarsi, come potrai sperimentare personalmente).

Buon proseguimento e alla prossima, Haribol !

Gokula Tulasi das
RKC Mayapur

Torna all'inizio della Pagina

Yukiii
Utente Medio


Umbria


10 Messaggi

Inserito il - 22/06/2019 : 09:47:03  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Si ho costatato dei leggeri cambimenti nel mio essere, ad esempio: meno fatica nel recitare il grande mantra, desiderio nel leggere le scritture (senza sforzo), ascoltare gli audio delle scritture (scaricati dal sito RKC), preferire ascoltare gli audio precedenti che della musica, ecc.. Mi sembra anche di avere una visione di me pi profonda, vedo oltre ai piccoli cambiamenti positivi anche l'enorme mole di pattume che ho accumulato. :( Spero di riuscire un giorno a ripulire la mia dimora. Grazie ancora per la vostra attenzione :) Haribol!
Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


2066 Messaggi

Inserito il - 22/06/2019 : 15:38:41  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ottimo, si, quelli che descrivi sono tipici sintomi della purificazione in atto sulla tua persona, sul corpo e sulla mente, che deriva dal processo del bhakti yoga, complimenti, un altro chiaro segno di impegno serio e dedicato da parte tua !

Ma io parlavo in particolare della sempre maggiore realizzazione e comprensione degli argomenti trattati, durante la ri-lettura dei libri di Sua Divina Grazia A.C. Bhaktivedanta Svami Prabhupada; la purificazione e l'elevazione della coscienza che stai sperimentando, ti portera' gradualmente anche quest'altro risultato, che probabilmente vedrai un po' piu' avanti: dopo aver letto e ri-letto piu' volte anche gli stessi passaggi, vi scoprirai sempre nuovi dettagli e, appunto, nuove realizzazioni, continuamente.

Questa e' la prerogativa del servizio devozionale, che essendo dinamico e trascendentale, non ha limiti nell'estensione della conoscenza e della felicita' che si possono acquisire praticandolo, e cio', eternamente, per sempre.

Benvenuto e buon proseguimento, un caro saluto, Haribol !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)


P.s. Per approfondimenti che riguardino esperienze personali, e' forse piu' opportuno proseguire la conversazione in privato: in caso, contattaci pure ai recapiti di RKC Mayapur, saremo sempre lieti di sentire i tuoi progressi in coscienza di Krishna !


Torna all'inizio della Pagina

Yukiii
Utente Medio


Umbria


10 Messaggi

Inserito il - 22/06/2019 : 18:15:31  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ok vi contatto in privato...grazie ancora. Haribol.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina stata generata in 0,14 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum