RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]



                                     


Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 05
 Attaccamento ombra e attaccamento para'
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

RKC Mayapur
Amministratore

RKC

Estero


1961 Messaggi

Inserito il - 07/05/2005 : 02:17:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ESTRATTO DALLA CORRISPONDENZA DI RKC (via E-Mail)

......
Posso chiederti quanti giri di japa al giorno stai cantando ?
--------------------------
Frequento i devoti da circa due anni, canto un giro di japa almeno una
volta al giorno, anche se con molte offese, e frequento anche un guru che considero (e non solo io) una persona veramente eccezionale, un Santo pieno di saggezza .... ma ciò non mi ha trasformato automaticamente in un brahmana, ovvero colui che ha, come minimo, realizzato di essere spirito eterno (=brahman) e non un corpo fatto di carne ed ossa soggetto a morire e disgregarsi dopo un certo periodo di tempo. Devo ammettere che, dopo aver passato una giornata intera in compagnia del mio guru e dei devoti, mi sento incredibilmente bene e pieno di sincera felicità e vicinanza verso il vero fine, anzi l'unico, della nostra esistenza materiale, ovvero tornare a Krishna! Il mio problema è che non riesco a mantenere quella stessa beatitudine nella vita di tutti i giorni, piena di doveri, ansie e preoccupazioni... tutto questo fino a quando non riesco a tornare in compagnia di queste persone realizzate spiritualmente.

----------------------------------------------------

Caro ......, Hare Krishna,
grazie della sincera ed aperta lettera di spiegazioni,
con le quali riesco adesso ad inquadrare in modo
piu' chiaro la tua situazione.

E' normale che tu non riesca a mantenere lo stesso
entusiasmo, senza la compagnia dei devoti, specialmente
dato che non stai ancora seguendo pienamente il metodo
della coscienza di Krishna.

Quel momentaneo entusiasmo e il forte desiderio di realizzarsi
spiritualmente che si prova in compagnia di devoti e di persone
molto elevate e' detto "attaccamento ombra", e viene paragonato
al riflesso in uno specchio o ad una specie di ombra, del nostro
vero, originale, attaccamento per Krishna.

Ma c'e' un metodo da seguire, per poter trasformare questo attaccamento da "ombra" a "para", cioe' da riflesso a reale, ed e' lo stesso metodo che anche le persone spiritualmente elevate a cui ti riferisci stanno seguendo: il servizio devozionale, che comincia con sravanam e kirtanam, l'ascolto e la ripetizione delle glorie si Krishna.

La trasformazione in brahmana non e' automatica, e non e' ottenuta
con la sola vicinanza fisica, bensi' seguendo il metodo.
Naturalmente non ci si puo' aspettare di poter vivere continuamente
in compagnia fisica di persone elevate, e comunque cio' non garantisce
di stabilirsi veramente a livello trascendentale, perche' la discriminante e' il fatto di seguire le istruzioni (siksa) delle persone elevate, e non il fatto di stare in loro compagnia, fisicamente parlando: cio' puo' aiutare, facendoci sperimentare un barlume di quella felicita' che si prova ad essere spiritualmente elevati, ma questa non durera' a lungo, a meno di impegnarsi seriamente nel vero metodo del servizio devozionale, che per noi significa in particolare sravanam e kirtanam.

Viceversa, perfino in mancanza, anche totale, di compagnia fisica, e'
possibile elevarsi e mantenersi tranquillamente al livello trascendentale, detto brahma-bhuta, con il canto del mantra Hare Krishna e lo studio dei libri di Srila Prabhupada, specialmente della Bhagavad-Gita e dello Srimad-Bhagavatam: in particolare, recitando 16 giri di japa giornalieri, e seguendo i 4 principi regolatori, Srila Prabhupada ci garantisce il raggiungimento dello stato di brahma-bhuta, la liberta' dalle sofferenze materiali e il graduale avanzamento, con passo sicuro, sulla via del servizio devozionale.

Ti invito percio' a raggiungere questo stato, cosi' da sperimentare la
beatitudine a cui ti riferisci, ma in modo continuo, anche mentre sei
apparentemente impegnato in attivita' materiali (dal punto di vista
esterno): poiche' e' una questione di coscienza, e' possibile fissare
la mente in Krishna, nonostante le fonti di problemi che giornalmente
ci attanagliano, raggiungendo cosi' la felicita' intrinseca dell'anima
spirituale, che non ha niente a che fare, in realta', con cio' che
accade nel mondo materiale.
Per dovere, compiamo tutto quanto e' necessario con la massima cura,
offrendo a Krishna ogni nostro atto, ma la nostra coscienza dovrebbe
essere sempre fissa su di Lui e sui Suoi divertimenti, per servirLo
adeguatamente e, come conseguenza, otterremo di essere alleviati
da ogni ansieta' e sofferenza, e di essere sempre immersi nella
felicita' spirituale, che ci spetta di diritto, in quanto anime eterne.

Questo stato puo' essere raggiunto anche immediatamente, purche'
seguiamo attentamente e sinceramente, con abbandono, le istruzioni
del maestro spirituale, che per noi e' Srila Prabhupada: 16 giri di japa al giorno e 4 principi regolatori, oltre allo studio dei suoi libri (che e' un'altro modo di fare sadhu-sanga, cioe' di stare in compagnia di persone elevate), garantiranno il successo in maniera certa.

In piu', quando e' possibile, possiamo frequentare i devoti, in un tempio, e/o in occasioni particolari (feste, ecc.). Ma i 16 giri e i 4 principi devono sempre essere mantenuti, altrimenti, gradualmente la coscienza si fissera' nuovamente sulla materia con la conseguenza di essere di nuovo confusi e sofferenti.

---------------------------------------------------

Ho avuto, fino a poco tempo fa, dei gravi problemi familiari, molto
dolorosi ma non direi senza soluzioni (nulla è senza soluzione, basta saperla cercare). Inutile che io entri nei particolari troppo lunghi da spiegare e che assumono importanza in proporzione ai miei attaccamenti materiali verso la famiglia, le mie origini, il mio luogo di nascita ecc.) che naturalmente sono effimeri!
In quei momenti devo confessare che di Krishna non me ne importava
moltissimo, anzi, ho avuto qualche momento di delusione perché non venivo esaudito dalle mie richieste di "spegnimento immediato" del dolore.
Ok, ho fatto qualche ragionamento sul fatto che me lo meritavo dato che la natura non si attiva a caso, ho provato anche a risalire a qualche offesa grave ad un vaishnava (e ne ho trovate a bizzeffe), ho pure pensato che probabilmente mi meritavo di peggio e che Krishna mi aveva in qualche modo graziato. Ma tutto era molto teorico e, in qualche modo, mitologico e lontanissimo dalla realtà che stavo vivendo in quel momento... insomma ero troppo assorto in full immersion nelle mie sofferenze materiali.
Ripensando alle mie offese, ho chiesto sinceramente perdono a tutti i vaisnhava e mi sono deciso a ripulire la mia coscienza dai sentimenti empi che purtroppo avevano inquinato il mio cuore.

--------------------------------------------------

Da quanto posso capire stai confondendo i risultati delle tue attivita' materiali con la volonta' di Krishna, e stai anche commettendo una specie di offesa involontaria verso di Lui. Per questo sei in difficolta', confuso e sofferente.

Mi dispiace per la sofferenza che stai provando, tuttavia bisogna sempre ricordare che Krishna non interviene affatto nelle vicissitudini materiali, che sono dovute al karma di ognuno. Finche' non ci eleviamo al livello trascendentale, siamo affidati alle "cure" di Maya, che come un tutore severo ci impartisce un sacco di tribolazioni, a causa delle nostre attivita' peccaminose.
Krishna non puo' essere incolpato per i risultati di tali attivita',
perche', come gia' detto, Egli non interviene in queste faccende. Non dovresti percio' cercare la causa delle tue sofferenze materiali in Krishna, ma nelle tue stesse attivita' precedenti (anche di chissa' quante vite).

E d'altra parte, Krishna non e' obbligato a soddisfare i nostri desideri, quando gli chiediamo di non soffrire a causa delle nostre attivita' materiali, allo stesso modo di un padre che non soddisfa volentieri i desideri di un figlio capriccioso.
Soddisfera' invece quelli di un figlio obbediente, e questo significa che, seguendo le istruzioni necessarie ad evitare ogni sofferenza, con il metodo del servizio devozionale, che Egli ha gia' rivelato e diffuso in tutto il mondo, potremo interagire con Krishna a livello trascendentale: ma non prima di esserci elevati effettivamente allo stato di brahma-bhuta, con il canto dei 16 giri al giorno e seguendo i 4 principi regolatori.

Questo e' richiesto, prima di poter dialogare con Lui, cosi' come e'
richiesta una qualifica, per frequentare qualsiasi persona, anche a
livello materiale. Per frequentare un semplice presidente di questo
mondo, bisogna qualificarsi molto. Similmente, per frequentare Krishna
e' richiesta la qualifica di brahma-bhuta, la trascendenza, che pero'
e' stata resa cosi' semplice da raggiungere, ai giorni nostri, grazie al metodo stabilito da Srila Prabhupada.

Ti invito a farne l'esperienza e a liberarti cosi' da ogni problema.
Non preoccuparti, anche quello che adesso ti sembra molto oscuro,
si chiarira' facilmente, se solo intraprendi questo metodo. Non
dubitarne. Se invece cerchi una soluzione senza seguire il metodo,
non penso che tu possa avere successo: il segreto e' proprio il fatto
di seguire questo metodo, come segno della nostra sottomissione
a Srila Prabhupada.

Spero che questo ti aiuti, in ogni modo sono sempre a tua disposizione, a presto, Haribol !

Gokula Tulasi das

(Se lo desideri, possiamo parlarne a voce, per una migliore
interattivita' e comprensione della tua situazione, e della sua
risoluzione. La mattina fino a mezzogiorno e la sera dopo le
18 sono quasi sempre in redazione, al numero 050 2201411,
chiamami quando vuoi).

  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,12 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum