RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 04
 Tiziano Terzani (e Krishnamurti)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Alian
Utente Normale


Lazio


8 Messaggi

Inserito il - 30/12/2004 : 22:38:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare krishna.
Ultimamente mi sto interessando molto di tiziano terzani,giornalista morto recentemente.Nella sua ultima intervista in video ho notato che la colonna sonora era un brano hare krishna e che il suo pensiero si avvicina molto al pensiero hare krishna per molte cose.Vorrei conoscere il suo legame con gli hare krishna(scusate la ripetizione),e anche se forse è fuoritema,cosa c è in comune fra krishnamurti e gli harekrishna.Perdonatemi se forse queste due domande non sono in tema col forum,e grazie per le eventuali risposte.
A presto.

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1982 Messaggi

Inserito il - 31/12/2004 : 17:46:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Alian, Hare Krishna, grazie molte per il messaggio.
Questo forum e' dedicato alla diffusione della coscienza di Krishna, e le domande come queste sono sempre ben accette.

1) Tiziano Terzani
Non saprei dirti per cosa il suo pensiero ti pare "vicino" a quello degli Hare Krishna, dovrei conoscerlo in modo piu' completo per fare un'analisi attendibile. Tuttavia, da una preliminare visita ai siti dedicati a lui, sembrava essere piu' che altro interessato ad argomenti mondani, materiali, come la politica, la guerra, eccetera.
Non ho trovato spiegazioni relative ad argomenti spirituali, percio' non posso pronunciarmi. Se sei a conoscenza di riferimenti utili, fammi sapere e vediamo un po'.

2) Krishnamurti
Questo personaggio e' molto famoso, e la sua filosofia e' stata gia' ben analizzata da Srila Prabhupada, a suo tempo.
I suoi insegnamenti non hanno praticamente niente in comune con i principi vedici che seguono i devoti di Krishna, in quanto egli non fa parte di una catena disciplica di maestri autorizzati, e la sua filosofia e' frutto unicamente della sua speculazione mentale.

Anzi, i suoi insegnamenti contrastano nettamente con le parole di Krishna nella Bhagavad-Gita in molti punti, oltre ad essere piuttosto grossolani e ridicoli anche dal punto di vista pratico: secondo lui, ognuno e' il maestro di se' stesso, e non ha bisogno di altri maestri. Inoltre, non c'e' alcun bisogno di libri (alla fine di molti dei suoi oltre 40 libri pubblicati, e' scritto che dopo averlo letto, il libro puo' essere gettato via ).

Srila Prabhupada si prendeva gioco di questa sciocca filosofia, catalogando Krishnamurti tra i molti "competitori" di Krishna, praticamente un Suo rivale, una persona che cerca di imporsi agli altri come maestro, senza dare troppo nell'occhio: se ognuno e' il maestro di se' stesso, perche' questo Krishnamurti viene ad insegnare ? E se non c'e' alcun bisogno di libri, perche' scriverne, cosi' tanti, poi ?

Questa e' una contraddizione fortemente ingannatoria, ma la gente non ci pensa, anzi, VUOLE sentirsi dire che "ognuno e' il maestro di se' stesso", per sentirsi (finalmente) libera di fare tutto cio' che desidera. E' cosi' che viene ingannata.

Ma la reale posizione di maestro spirituale e' spiegata MOLTO chiaramente da Krishna nella Bhagavad-gita, specialmente nel verso 4.34 :

tad viddhi pranipatena
pariprasnena sevaya
upadeksyanti te jnanam
jnaninas tattva-darsinah

"Cerca di conoscere la verità avvicinando un maestro spirituale, ponigli delle domande con sottomissione e servilo. L’anima realizzata può rivelarti la conoscenza perché ha visto la verità".

La Verita' Assoluta puo' essere compresa solamente ascoltandola da chi la conosce gia' (metodo discendente, o "parampara"), e non a forza di speculazioni personali.

Percio' Krishnamurti ha insegnato praticamente il contrario della filosofia Hare Krishna, e i risultati che ha ottenuto sono, ovviamente, catastrofici dal punto di vista spirituale, anche se, usando mantra e altri mezzi, puo' aver migliorato le sue (ed altrui) condizioni di vita materiali: ma si tratta di un falso aiuto, privo di reale valore spirituale, quindi temporaneo e destinato a finire.

Il miglior metodo per ottenere il massimo beneficio spirituale e' stato insegnato dal Signore Caitanya Mahaprabhu, circa 500 anni orsono: si tratta dello yuga-dharma, il metodo di realizzazione spirituale prescritto per la nostra epoca, il canto o la recita dei santi nomi del Signore:

HARE KRISHNA
HARE KRISHNA
KRISHNA KRISHNA
HARE HARE

HARE RAMA
HARE RAMA
RAMA RAMA
HARE HARE

Questo semplice metodo garantisce un sicuro progresso sul piano spirituale, dove la temporaneita' della materia non e' presente, e poiche' noi siamo tutti anime spirituali eterne, e' solo a questo livello che possiamo essere veramente felici.
Invitiamo tutti a farne l'esperienza, immediatamente.

Alla prossima e tanti auguri di felice anno nuovo, salutami anche Fabio, Haribol !

Gokula Tulasi das
Torna all'inizio della Pagina

Alian
Utente Normale


Lazio


8 Messaggi

Inserito il - 02/01/2005 : 13:23:13  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna.Grazie per la tua risposta,esauriente e precisa come al solito.Buon anno anche a te da me e Fabio,a te e a tutti i visitatori del forum!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,12 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum