RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 04
 PEEN PAL TREE
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Prem Aryo Mataj
Nuovo Utente


Estero


4 Messaggi

Inserito il - 25/10/2004 : 12:55:57  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna !
L`anno scorso nel periodo invernale ho trovato vicino alla pattumiera dello stabile in cui abitavo una piccola pianta buttata via,nel classico piccolo vaso di plastica.Aveva addirittura dei mozziconi di sigarette nella terra.
Come al solito non ho esitato due volte:mi sono scusata verso la pianta per gli umani che erano stati cosí primitivi con lei e l´ho portata nel mio appartamento.
Era ovvio che questa pianta avesse bisogno di uno nuovo vaso e terra ma a me non era possible comprarlo.Chiesi alla pianta di avere pazienza e che se lei sarebbe stata paziente gli avrei dato un vaso che le permettesse di diventare grande.
Alcuni giorni dopo in un giardino addiacente ho trovato un vaso molto grande e pesante di terracotta che senbrava caduto dal cielo per questo scopo.
Questa pianta fece cosí il trasloco.Da allora sono stata in parecchi posti ma lei e venuta sempre con me.È diventata enorme e continua a dare foglie ed a crescere.
Per motivi di spazio,vivo ora in una stanzina molto piccola,ho messo poche settimane fa la pianta nel corridoio della casa.Da allora lei é triste e non da´piú grandi segni di crescita.
A volte mi sembra anche di sentire la sua sofferenza.(Fa parte della mia vita,sono veggente)
Ebbene perché vi scrivo questa cosa ?
Pensate che oggi Sri Krishna mi ha portata a capire con chi ho a che fare:La pianta del Peen Pal é considerata Sri Vishnu stesso.In alcune zone in India viene adorata come la Murti stessa di Sri Visnu.
Ho trovato un link che invito tutti a vedere:www.gurjari.net/ico/Mystical/html/peepal-tree.htm che dá alcune indicazioni e chiarimenti.
Siccome queste nel mio caso sono informazioni nuove vorrei sapere da qualche devoto se puo´raccontare di piu´o darmi delle indicazioni per la puja.
Ovviamente andro´ora a riprendere il Peen Pal Sri Vishnu e cercheró in ogni modo di servirlo nel mignore dei modi possibili.
Se ci sono idee sulle puja perfavore scrivetele.
CANTATE I SANTI NOMI
HARI HARI HARI !!!

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1939 Messaggi

Inserito il - 25/10/2004 : 23:23:00  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna, mataji, la storia che hai raccontato e' interessante e puo' essere presa ad ispirazione per impegnarsi seriamente nel servizio devozionale, seguendo un sadhana regolare e costante, unico metodo che ci garantisce una reale purificazione ed un sicuro avanzamento spirituale.

Per quanto riguarda il link che consigli, a me non funziona, tuttavia ho visto una pagina simile che parla delle piante sacre in tono mondano, dando molta importanza alle loro proprieta' medicinali, e liquidando come "superstizioni popolari" il loro valore spirituale, percio' e' meglio evitare di ascoltare certe offese, evidentemente fatte da persone ignoranti della verita' assoluta.

Questa tuttavia e' anche un'ottima occasione per dimostrare come la conoscenza trascendentale possa essere acquisita solamente attenendosi al metodo discendente, attraverso la catena disciplica di maestri spirituali, e come sia invece molto rischioso discutere di argomenti e realta' spirituali senza averne la qualifica (come stanno facendo sul sito in questione).

Spero che qualche devoto ti possa consigliare sull'adorazione del Peen pal tree, che fa parte del servizio di devozione come pada-sevanam (adorazione delle piante e degli alberi sacri).
Nel frattempo puoi senz'altro iniziare a cantare regolarmente Hare Krishna vicino alla pianta, infatti Srila Prabhupada spiega che quando non sappiamo bene come soddisfare i vaisnava, e' sufficiente cantare il maha-mantra in tutta sincerita', in attesa di capire meglio la situazione.

Buona fortuna e Haribol !

Gokula Tulasi dasa

Torna all'inizio della Pagina

Prem Aryo Mataj
Nuovo Utente


Estero


4 Messaggi

Inserito il - 26/10/2004 : 18:31:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna,
grazie per la risposta.
Il link peró a me non sembra mondano per niente,anzi se non fosse stato per questo link io non avrei mai saputo nulla dell´albero Peen Pal.
Se il link non funziona basta andare da Google e scrivere sulla ricerca "Peen Pall tree",poi cercare il link che ho dato all´inizio.
Bhé il MahaMantra questo Peen Pal l´ha sentito regolarmente,anche se io non sapevo della sua natura abbiamo vissuto insieme da giá quasi un anno in una stanza,giorno e notte quasi.
Quello che mi preoccupa sono le offese,visto che ora vivo in una stanzina di 5mt per 4 piú o meno e qui dormo e veglio.......mi devo anche vestire...
Inoltre la pianta é diventata in un anno dieci volte piú grande di come lo fosse quando ci siamo incontrate.Si tratta in realtá di un albero!
Gokula Tulasi Prabhu,potresti perfavore chiarire questo argomento che non mi é ancora chiaro:
Si dice che il Signore Krishna non risiede a tempo pieno nelle Murti o Dieties,ma invece sí nelle Salagramsila. Ci sono referenza negli Sastra che chiariscono questa cosa?
Lo stesso sarebbe quindi nelle "piante" ?
Non ho mai sentito parlare del Peen Pall tree nei libri di Srila Prabhupad.
Il Peen Pall inoltre é uns pianta molto "comune" che ha avuto i suoi anni popolari in Europa negli anni 60.
Krishna é ovunque ed in tutto.
Vuol dire che forse il Signore Vishnu é presente,sebbene forse in forme diverse,in milioni di appartamenti?
Inoltre la Murti vengono installate anche per evitare che altri esseri le occupino e godano
delle puja non rivolte a loro,ma nelle piante come possiamo essere sicuri di chi le vive?
Scusate tutti per la confusione ma il mio italiano é,con qli anni,diventato un po´debole.
Grazie
HARI HARI BOLO!
Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1939 Messaggi

Inserito il - 27/10/2004 : 00:07:06  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Prem Aryo Mataj
Il link peró a me non sembra mondano per niente,anzi se non fosse stato per questo link io non avrei mai saputo nulla dell´albero Peen Pal.
Ho cercato un po' meglio, il piu' vicino a quello che indichi sembra essere questo: http://www.gurjari.net/ico/Mystica/html/peepal_tree.htm
ed in effetti qui si parla in modo autorevole delle piante sacre, tra cui il pee-pal, o peen pal. Forse io ne avevo visto un'altro che non c'entra niente (sai com'e', in internet si trova di tutto :-)
Citazione:
Quello che mi preoccupa sono le offese,visto che ora vivo in una stanzina di 5mt per 4 piú o meno e qui dormo e veglio.......mi devo anche vestire...
Non ti preoccupare, prima di ogni altra cosa Krishna e' una persona, proprio come te e me (solo che Lui e' la persona suprema :-). Proprio come noi capiamo la situazione, per Lui e' esattamente la stessa cosa, non c'e' alcuna ragione di essere ansiosi. Certo, fai bene ad informarti e ad adottare un comportamento adeguato nei confronti della Divinita', ma in un modo o nell'altro e' arrivata da te, e ormai avete instaurato una relazione, non c'e' ragione adesso di cambiarla (tranne che per l'adeguamento delle regole e dello standard che vorrai adottare, ma senza necessita' di essere troppo ansiosi. Krishna capisce benissimo le tue intenzioni ed agisce di conseguenza).
Il canto dei 16 giri di japa giornalieri e il mantenimento dei 4 principi regolatori ci pone in uno stato sufficientemente elevato (Brahma-Bhuta) per poter avere a che fare con la Divinita', dal punto di vista sostanziale. Normalmente l'istituzione a cui apparteniamo richiede altre qualifiche formali (come la prima o la seconda iniziazione), prima di iniziare una regolare adorazione, ma ricordiamoci che il tuo e' un caso particolare, piu' o meno involontario. Certo, e' giusto che ti informi e che faccia tutto quello che ritieni opportuno per regolarizzare la tua posizione ma, ripeto, senza troppa ansia.
Citazione:
Inoltre la pianta é diventata in un anno dieci volte piú grande di come lo fosse quando ci siamo incontrate.Si tratta in realtá di un albero!
Si, questo e' normale. Ho fatto una piccola ricerca, mi risulta che quello che hai in casa sia praticamente il famoso asvatthah, niente meno che il fico sacro o albero baniano, quindi diventera' MOLTO grande :-)
A questo punto posso soltanto suggerirti di contattare qualche tempio e chiedere se potessero occuparsene, a meno che tu non abbia un altro posto dignitoso dove metterlo. Mi dispiace che tu debba separartene, ma forse questa e' la cosa migliore da fare. Magari potresti metterlo in un tempio che tu possa frequentare: prova comunque a chiedere anche ad altri devoti, se non ottieni una risposta soddisfacente qui, a volte parlando si trovano delle soluzioni migliori.
Citazione:
Gokula Tulasi Prabhu,potresti perfavore chiarire questo argomento che non mi é ancora chiaro:
Si dice che il Signore Krishna non risiede a tempo pieno nelle Murti o Dieties,ma invece sí nelle Salagramsila. Ci sono referenza negli Sastra che chiariscono questa cosa?
Lo stesso sarebbe quindi nelle "piante" ?
Purtroppo non sono esperto in questo argomento, spero che altri devoti possano intervenire con citazioni scritturali precise.
Per quanto mi ricordi, per averlo sentito dire in ambiente devozionale, la salagram sila e' sempre una forma di Krishna a tutti gli effetti (Srila Prabhupada ne parla brevemente in modo indiretto nello S.B. 5.7.10), le piante sacre sono sempre forme di Krishna, di Vishnu o dei Suoi devoti (come Tulasi), mentre le murti sono considerate forme autentiche di Krishna se sono eseguite (dipinte, scolpite, modellate, ecc.) tenendo conto delle ingiunzioni delle scritture, sia per gli elementi utilizzati (la murti puo' manifestarsi nel legno, nella pietra, nel metallo, nell'argilla, nella sabbia, nei dipinti a olio, nelle pietre preziose e nella mente) che per le fattezze, che devono attenersi alle descrizioni degli sastra. Questo tipo di adorazione e' detta saguna, perche' e' compiuta con l'aiuto di elementi materiali, ed e' descritta nel commento al verso 12.5 della Bhagavad-Gita.
Citazione:
Non ho mai sentito parlare del Peen Pall tree nei libri di Srila Prabhupad.
Ne parla molto brevemente nella B.G. 10.26 e in alcuni altri passi, ma sempre senza approfondire.
Citazione:
Il Peen Pall inoltre é uns pianta molto "comune" che ha avuto i suoi anni popolari in Europa negli anni 60.
Krishna é ovunque ed in tutto.
Vuol dire che forse il Signore Vishnu é presente,sebbene forse in forme diverse,in milioni di appartamenti?
Il punto e' che Krishna penetra ogni atomo dell'universo, con la Sua forma di Paramatma. Niente puo' esistere senza di Lui, senza la Sua energia ma, simultaneamente, Krishna non e' presente personalmente in ogni atomo ed in ogni cosa. Sono due aspetti diversi della stessa Verita' Assoluta: l'aspetto Paramatma e' presente ovunque in forma localizzata, infinitesimale, mentre l'aspetto Bhagavan, di persona suprema, e' presente in luoghi particolari.
Si fa l'esempio di un re, che possiede l'intero palazzo reale: si puo' dire che il re risiede nel palazzo, ma non ci aspettiamo di vederlo in tutte le stanze: come persona, lui occupa un posto particolare. Similmente, Krishna come persona occupa "posti" particolari, che sono le murti, gli alberi sacri, ecc. ecc.
Per quanto riguarda la presenza dell'albero peen-pal negli anni '60 in Europa, vale il solito discorso: come per tutte le altre situazioni, Krishna e' prima di tutto una persona, capisce perfettamente la motivazione con la quale si agisce e risponde di conseguenza: se e' solo per ornamento, per seguire la moda, che Lo avviciniamo, senza offriGli adeguato rispetto e adorazione, per noi rimarra' un semplice ornamento: non ci dara' la possibilita' di avanzare spiritualmente come farebbe se, invece, Gli offrissimo le attenzioni devozionali suggerite dalle scritture. Krishna reciproca sempre in modo perfettamente equanime con ogni essere individuale, che Egli conosce molto profondamente (come paramatma lo accompagna in ogni sua vita nel mondo materiale): se Lo ignoriamo, se non Lo consideriamo altro che una pianta ornamentale da appartamento, Lui umilmente agira' come tale.
Ma questo vale per qualsiasi Sua forma: per esempio se hai una foto di Krishna nel cassetto di un comodino, ma non la guardi mai, non ti ricordi nemmeno che esiste, questa foto per te agira' come una semplice foto, dimenticata in un cassetto: non c'e' alcun beneficio tangibile per te, dalla sua presenza. Ma se un giorno apri quel cassetto, tiri fuori la foto e la pulisci, la metti sull'altare e cominci ad adorarla regolarmente, secondo il metodo giusto, allora, quella stessa foto potra' agire addirittura come Krishna in persona, e tu prenderai un grande beneficio dalla sua presenza.
Citazione:
Inoltre la Murti vengono installate anche per evitare che altri esseri le occupino e godano
delle puja non rivolte a loro,ma nelle piante come possiamo essere sicuri di chi le vive?
Di questo argomento relativo alle murti non sono al corrente, ma le piante sacre mi sembra logico che siano abitate dalle personalita' indicate dalle scritture: Vishnu per l'albero asvattha, Tulasi devi (una manifestazione di Vrinda devi) per la pianta che conosciamo.
Comunque vediamo se qualcun'altro ci puo' fornire piu' informazioni.
Alla prossima, Haribol !

Gokula Tulasi dasa
Torna all'inizio della Pagina

Prem Aryo Mataji
Nuovo Utente




2 Messaggi

Inserito il - 27/10/2004 : 04:13:00  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krsna !
GRAZIE per tutti questi chiarimenti.
Effettivamente il Signore Krishna é cosí misericordioso...........
Vi racconto un´altra cosa sorprendente:
Nel 1983,sono stata circa 6 mesi in India.Ho girato quasi ininterrottamente e visitato molti luogi santi.
A Varanasi,un giorno,prima di entrare da Ganga Devi,in uno dei Ghat,ho visto spuntare dall´acqua una piccola testina di una murti.
Siccome non sapevo come comportarmi ho pensato di lasciarla lí dov`era e di prenderla solo se dopo il giro in barca e gli omaggi (circa un´ora dopo)sarebbe stata allo stesso posto.(Cosa piuttosto incerta visto le l´acqua era in movimento)
Al ritorno non solo la piccola testa era ancora lí ma sembrava quasi volesse farsi ancora piú notare.Io chiesi allora a dei barcaioli di chi si trattasse e tutti mi dissero che si trattava
di Laxmi Devi.Io decisi allora di portarla con me.
Fuori dall´acqua si asciugó subito vista la temperatura del luogo.Io bagnai con il dito anulare della mano destra la fronte della piccola testa e,credetemi,si formó un perfetto tilak che rimase per almeno un minuto.
Questa piccola Murti non l´ho mai veramente adorata perché mi era stato consigliato di adorare Srimati LaxmiDevi solo in relazione con Sri Vishnu.
Ma a questo punto,mi pare che la coppia divina sia tornata a vivere insieme !!!
Per il momento il Pee Pall Tree rimarra qui,Srimati Laxmi Devi abiterá proprio sotto i suoi rami e sopra le radici su un Vyasasan rosso che ho giá da tempo e non ho mai usato.
Mi sento molto molto fortunata !!!
Forse ci sará un trasloco in futuro per loro? Lasciare Srimati LaxmiDevi mi é piú difficile e dividerli non potró piú,questo é chiaro.

Chissa quali piani ha il Signore per il futuro ?

CANTIAMO I SANTI NOMI !!!!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,23 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum