RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 01
 attimo della morte ed immediato, successivo , ...
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'č:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

RKC Mayapur
Amministratore

RKC

Estero


1939 Messaggi

Inserito il - 15/11/2003 : 23:56:03  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
se, come sappiamo dalla Bg., le caratteristiche del corpo materiale che andremo ad acquisire , allorchč quello presente avrā cessato le funzioni vitali, sono strettamente legate ai pensieri che si hanno al momento del distacco, ti chiedo gentilmente di volermi spiegare in che modo questo meccanismo si applica nel caso in cui una persona muoia mentre:

- dorma profondamente(senza sogni),

- dorma con sogni,

- sia in stato di incoscienza(es.coma).



ciao e grazie

fabio

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1939 Messaggi

Inserito il - 15/11/2003 : 23:56:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Fabio, Hare Krishna, grazie per la bella domanda.

Il meccanismo da te descritto si applica in ogni stato di coscienza, in quanto il pensiero e' una caratteristica della mente.

La mente e' una componente del corpo sottile, insieme con l'intelligenza ed il falso ego, e il corpo sottile rimane in funzione qualunque sia lo stato del corpo grossolano (quello che vediamo addormentato, con o senza sogni, in coma, ecc.)



E' proprio il corpo sottile che trasporta l'anima verso la sua destinazione grossolana successiva, cioe' il corpo che essa andra' ad occupare dopo la morte di quello presente.



I desideri e le reazioni di tutte le attivita' che abbiamo compiuto fino al momento della morte sono registrate nel corpo sottile, e sara' in base ad esse che ci sara' fornito il nostro prossimo corpo grossolano.



Il corpo sottile, fino ad un certo livello, puo' essere "visto", attraverso particolari strumenti,

come la foto kirlian o alcuni apparecchi che registrano l'attivita' elettromagnetica del corpo.

Se analizziamo con queste tecniche il corpo di un morente, vedremo che l'aura o l'attivita' elettromagnetica (in certe gamme di frequenza) cessano di esistere al momento della morte, o qualche tempo dopo, e questo indica che il corpo sottile di quella persona si e' trasferito nel prossimo corpo grossolano.



Quello che viene consigliato dai veda e' di cercare di eliminare il corpo sottile, che e' praticamente parlando un "surrogato" dell'anima spirituale, in quanto prende il suo posto nell'ambito delle attivita' compiute in questo mondo materiale, provoca la sua identificazione con il corpo che la riveste, e le conseguenti sofferenze.



Attualmente il piu' potente mezzo per

"sciogliere" il corpo sottile, risvegliando cosi' la nostra vera identita' di anime spirituali eterne, compagni di Dio, la persona suprema, e' il canto del Santo nome del Signore:



HARE KRISHNA HARE KRISHNA

KRISHNA KRISHNA HARE HARE

HARE RAMA HARE RAMA

RAMA RAMA HARE HARE



Grazie ancora per il tuo intervento, a presto, Haribol !

Tuo servitore in coscienza di Krishna

Gokula Tulasi das
Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1939 Messaggi

Inserito il - 15/11/2003 : 23:58:24  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Innanzi tutto ti ringrazio per le risposte che

hai fornito in maniera semplice ed esauriente oltrechč tempestiva alle mie precedenti domande;



allora, una volta stabilito che sono i desideri e le reazioni delle attivitā svolte fino al momento del distacco dal corpo materiale che, per il tramite del corpo sottile, determinano la natura della immediata , successiva nascita, ti pongo le seguenti domande :



Come si verifica che una persona che :



-dimostra sin dai primi anni di vita una propensione innata (dovuta certamente alla esistenza precedente)

legata ad una spiritualitā che esula quella dove si č trovato a nascere,(e che ha, tranne che per gli anni del catechismo, considerato da sempre vuota ),



-che ama da sempre la natura , tanto che gli poteva capitare di vivere da bambino, a contatto con la natura( inteso come il nocchieto dei genitori), particolari sensazioni di profonda unitā con la natura stessa, che lo spaventavano, nascere in una cittā come roma che č ormai, l'antitesi della natura;



e, considerando gli esempi sopra descritti delle propensioni innate di questa persona ( che poi sarei io), e legandole quindi alla sua esistenza precedente ,



come puoi spiegare la sua attuale nascita diciamo 'poco combaciante' , anche in considerazione del fatto che gli eventi materiali e svariate 'coincidenze'gli hanno fatto riappriopriare, almeno in parte, delle propensioni innate ?



spero di non averti tediato

ciao e grazie

fabio
Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1939 Messaggi

Inserito il - 15/11/2003 : 23:59:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Fabio, grazie molte della sincera domanda.

Il meccanismo della rinascita e' anch'esso spiegato nella Bhagavad-Gita, precisamente nel sesto capitolo, dove e' affermato che gli spiritualisti, nel caso non riescano a completare la loro evoluzione nella vita presente, possono rinascere in due tipi di famiglie:



1) pie e/o benestanti (nel caso di caduta dopo breve pratica, e dopo aver goduto per milioni di anni sui pianeti celesti i giusti frutti delle loro attivita' pie), in modo che non abbiamo problemi per il loro mantenimento, e possano proseguire il loro progresso spirituale ricominciando dal punto in cui lo avevano abbandonato (ecco quello che tu chiami "propensioni innate").



2) di spiritualisti avanzati, saggi (per coloro che cadono dopo una lunga pratica), ma si tratta di una nascita molto rara, ovviamente non e' il nostro caso.



Per quanto riguarda la posizione geografica, culturale ecc. della nascita che tu come tutti noi abbiamo avuto, apparentemente puo' non sembrare consona, ma in realta' e' perfettamente adeguata alle nostre necessita'. Anche il fatto di non trovarsi bene, sara' utile in seguito per sviluppare interesse per la spiritualita' e prendera' un carattere benefico. Comunque, quello che abbiamo vissuto, nel bene e nel male, fa tutto parte del nostro bagaglio karmico, e come tale non e' soggetto ad errore perche' e' sotto il controllo di autorita' superiori (karmana daiva netrena), siamo noi che dobbiamo semplicemente capire le nostre vicissitudini alla luce della conoscenza spirituale, e allora tutto ci sara' chiaro, anche il minimo dettaglio.



Niente agisce al di fuori del controllo del Signore o dei Suoi agenti, per cui non e' possibile che ci siano errori o mancanze nelle

reazioni karmiche che subiamo: e' solo la nostra mancanza di conoscenza e di memoria (non ci ricordiamo tutto quello che abbiamo fatto, nemmeno in questa vita, che dire di quelle precedenti) che ci fa dubitare, ma attraverso la conoscenza trascendentale possiamo capire la nostra esatta posizione di anime spirituali, racchiuse in questi corpi materiali, e possiamo fare anche di piu': possiamo liberarci dal karma precedente e non crearne di nuovo, seguendo il semplice metodo datoci dagli acarya, che in quest'epoca e' stato reso molto facile: basta aggiungere alla nostra vita il canto del maha mantra Hare Krishna, e gradualmente la polvere che ricopre la nostra coscienza sara' eliminata, e potremo comprendere le cose molto chiaramente.



Spero di averti risposto almeno brevemente, certo ci sarebbero molte altre cose da dire, ma il tempo ci limita in questo senso.

Scrimi privatamente oppure, meglio, telefonami in radio cosi' facciamo due chiacchiere, quando puoi.

(050 2201411)



A presto, Haribol

Tuo servitore in coscienza di Krishna

Gokula Tulasi das
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina č stata generata in 0,22 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum