RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 27
 Vi bisogno di un Guru in vita?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c':
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Francis
Utente Master



228 Messaggi

Inserito il - 16/09/2015 : 13:40:04  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna,
Torno a far domande.. #128522;
So che questa una discussione/diatriba in seno al movimento creato da Srila Prabhupada, per cui spero di non fare domande che esulano dagli scopi del forum... Si pu prendere come maestro Stila Prabhupada, leggendo i suoi consigli dai libri e non prendendo quindi un maestro in vita?

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1982 Messaggi

Inserito il - 17/09/2015 : 09:49:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna Francis, grazie per la domanda.

Certamente, Srila Prabhupada puo' essere accettato come maestro spirituale da chiunque sia ispirato da lui e desideri seguire sinceramente le sue istruzioni, descritte nei libri, anche senza la sua presenza fisica. Non c'e' differenza tra l'ascoltare le sue parole con gli orecchi, e leggerle stampate su carta, visualizzate su un video (computer, telefono) eccetera.

Tale maestro e' chiamato in Sanscrito "siksha-guru", istruttore.
Poiche' gli insegnamenti spirituali non perdono mai la loro potenza (proprio come quelli enunciati da Krishna nella Bhagavad-Gita, 5.000 anni fa), anche se chi li ha dati non e' piu' visibile, si puo' accettare un maestro spirituale istruttore in qualsiasi momento.
Almeno, finche' abbiamo accesso a tali insegnamenti.

Infatti nei libri di Srila Prabhupada non si trovano soltanto "consigli", ma chi vuole, chi appunto lo accetta come maestro spirituale, puo' trovarvi descritto un preciso metodo scientifico di realizzazione spirituale, il bhakti yoga, metodo che se praticato correttamente conduce alla fine, alla perfezione spirituale piu' alta, l'amore per Krishna, Dio, la persona suprema, e al ritorno nel Suo regno trascendentale, la nostra dimora originale.

Questo teoricamente, anche senza accettare alcun altro maestro, vivente o non vivente.

Essendo pero' noi, oggigiorno, immersi in un ambiente materiale estremamente degradato (kali yuga), nel quale le sollecitazioni a rompere i principi regolatori sono molto forti, esistono anche alcune facilitazioni istituite da Srila Prabhupada stesso nell'ambito dell'Associazione Internazionale per la coscienza di Krishna (I.S.K.CON.), che ci possono aiutare a praticare il metodo del bhakti yoga con piu' fermezza ed entusiasmo (se necessario).

Per esempio il programma spirituale del mattino e la lezione giornaliera sullo Srimad Bhagavatam che si tengono nei templi Hare Krishna, i vari corsi di studio, i seminari o gli incontri che alcuni devoti tengono in pubblico o tra gli interessati, ecc. ecc., e per i piu' determinati, e' possibile richiedere anche l'iniziazione "diksha", una cerimonia che permette di annullare il karma precedentemente accumulato (fino a quel momento), in vista di un impegno completo nel bhakti yoga, per tutta la vita, allo scopo di tornare a Dio, nel mondo spirituale, alla fine di questa esistenza.

Il maestro spirituale che presiede ad una tale iniziazione, chiamato in sanscrito "diksha guru", deve (ovviamente) essere presente, e quindi "in vita" per rispondere alla tua domanda.

Tuttavia e' in qualche modo improprio parlare di "nascita" e di "morte" di un maestro spirituale, o di una personalita' spirituale elevata, perche' non si tratta di nascita o di morte come quelle che avvengono per le persone comuni. Si parla piuttosto di "apparizione" e di "scomparsa", paragonando la loro venuta a quella del sorgere e del tramontare del Sole.

Il Sole rimane sempre al suo posto nel cielo, soltanto la nostra vista e' ostacolata dai movimenti della Terra, e similmente una persona spiritualmente avanzata rimane sempre "viva", presente, nel mondo spirituale, siamo soltanto noi, che a volte possiamo vederla anche qui, nel mondo materiale, altre volte no.

Ma anche se non possiamo vederla, se in qualche modo abbiamo accesso alle sue parole, ai suoi insegnamenti, possiamo instaurare un rapporto personale e imparare da lei, proprio come se fosse presente fisicamente davanti a noi.

Specialmente leggendo i libri di Srila Prabhupada, cosi' voluminosi e dettagliati, pieni di precisi, chiari e perfetti insegnamenti trascendentali, non c'e' dubbio che possiamo ritenere di essere alla sua presenza, direttamente, a tutti gli effetti, e questo ci puo' permettere di giungere anche alla piu' elevata e perfetta realizzazione spirituale, a patto di seguire il metodo descritto e le sue istruzioni in toto, e con sincerita'.

Forse ti potra' essere utile leggere qualcuna delle molte altre discussioni che abbiamo pubblicato in passato sul forum, a riguardo di questi argomenti, per esempio le seguenti:

http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1490

http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1442

Ne puoi trovare altre inserendo la parola chiave "iniziazione", "maestro" oppure "diksha" o "siksha" nel motore di ricerca del forum:

http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/search.asp

Un caro saluto, Haribol !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)







Torna all'inizio della Pagina

Francis
Utente Master



228 Messaggi

Inserito il - 20/09/2015 : 11:38:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie... #9786;
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina stata generata in 0,12 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum