RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 25
 Filosofia e Divinita'
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Francis
Utente Master



228 Messaggi

Inserito il - 13/09/2014 : 23:10:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna
Sono attratto dalla filosofia (karma, reincarnazione ecc.) ma ho difficoltà ad
accettare le Murti.. nonostante le spiegazioni avute, continuo a trovarla una forma di idolatria.... dopo anni ritengo ormai questo scoglio intramontabile...
Che ne pensate.. ??

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1939 Messaggi

Inserito il - 19/09/2014 : 01:05:26  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Francis, Hare Krishna, piacere di risentirti sul forum di RKC dopo tanto tempo !
Come va ? Spero tutto bene !

Non ti preoccupare se non riesci ad accettare qualche punto della scienza trascendentale, ci possono essere molte ragioni, esterne, karmiche ecc., e il solo fatto di analizzarle, sebbene molto profondamente, non garantisce di poterle superare, almeno, non immediatamente.

Ma il bhakti yoga, che e' un metodo di realizzazione spirituale scientifico, e non dogmatico, non richiede di accettare tutto subito, per poterlo praticare ed apprezzarne i benefici.

Nella nostra societa' siamo per cosi' dire "abituati" all'esistenza delle cosiddette “grandi fedi religiose”, per appartenere alle quali, e' necessario fare appunto una "professione di fede”, credere a tutti i presupposti gia' stabiliti di tale “fede” (presupposti spesso dogmatici, senza possibilita' di discussione), subito e in toto, pena essere allontanati, "scomunicati" o qualcosa di simile.

Ma il fatto di appartenere, o meglio dichiarare (o addirittura “essere dichiarati”) di appartenere ad una o all’altra fede, magari per tradizione, per nascita o per nazionalita’ come accade in alcuni Stati, non garantisce di per se’, un reale progresso spirituale.

Si tratta piuttosto di una sorta di “identificazione” piu’ o meno marcata con uno di questi gruppi, comportamento che rientra nella categoria degli “ismi”, ancora materiali: che si parli di cristianesimo, di islamismo, di ebraismo o quant’altro, il concetto e’ il medesimo.

Invece la coscienza di Krishna, proprio perche' e' un metodo scientifico completamente spirituale, non richiede di "accettare" tutte le affermazioni: la sua pratica, anche parziale, portera’ comunque dei risultati, a qualunque livello di “accettazione” noi siamo situati (anche nullo).

Il servizio devozionale consiste di 9 attivita' principali, di cui le piu' importanti per noi, sono l'ascolto e la ripetizione del nome, delle qualita' e delle attivita' di Dio, la persona suprema, cantati per esempio col mantra Hare Krishna e riportati nei libri di Srila Prabhupada, in particolare nella Bhagavad Gita e nello Srimad Bhagavatam.

Essere interessati, mettere in pratica una qualsiasi di queste attivita’, fosse anche soltanto la lettura di tali libri, porta innumerevoli benefici eterni, indipendentemente dal capire o dall’accettare TUTTA la scienza e la filosofia che vi viene spiegata.

Percio’ se come dici, sei attratto dalle spiegazioni sul karma, la reincarnazione ecc., date da Srila Prabhupada, continua semplicemente a leggere queste, saltando i punti che non comprendi o che non riesci ad accettare. Otterrai comunque grandi benefici in termini di purificazione personale, avanzamento spirituale e comprensione di quegli aspetti della scienza, che ti risultano "facili" (anche questo, dipende probabilmente dalle attivita' che hai compiuto nelle vite precedenti).

Puoi continuare cosi' anche per molto tempo o perfino per tutta la vita, ed essere soddisfatto, non ci sono problemi. Ogni lettura, ogni studio, ogni meditazione su questi libri rimarra' a tuo credito, eternamente.

In altre parole, scegli le attivita' della coscienza di Krishna che ti piacciono e ti soddisfano, e continua tranquillamente a praticarle, in accordo alla tua volonta' e alle circostanze, sempre in modo favorevole. Ne raccoglierai sicuramente i frutti, nonostante possano rimanerti dubbi o incomprensioni su certi argomenti.

Generalmente tutti i dubbi sono chiariti con una pratica completa e precisa del metodo, e uno studio assiduo e ripetuto dei libri di Srila Prabhupada, col tempo.
Ma puo' accadere che, per qualche ragione non facilmente comprensibile, alcuni argomenti richiedano molto piu' tempo degli altri.

Non importa, e' meglio lasciar perdere per il momento, e concentrarci sugli aspetti che ci sono facili da capire, che ci illuminano e ci soddisfano, ci rendono felici e convinti quando ne sentiamo parlare da grandi maestri come Srila Prabhupada.

Buon proseguimento e alla prossima, un caro saluto, Haribol !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)
Torna all'inizio della Pagina

Francis
Utente Master



228 Messaggi

Inserito il - 19/09/2014 : 21:26:16  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna

diciamo che va bene. Tu come va?

Grazie per la cortese e sempre solerte risposta alle mie frequenti elucubrazioni (per non usare altro termine) mentali...

Si, forse per questa vita ho raggiunto il massimo che potevo raggiungere.. non ho fatto piu progressi, anzi ho fatto vistosi passi indietro... o in "laterale"...

... tentato altre strade.. ma forse la mia è solo una infruttuosa ricerca o, come mi ha detto qualcuno, mancanza di serietà,,, ma se la serietà consiste nell'accettare fideisticamente e acriticamente un qualsivoglia percorso, preferisco non essere serio...

A risentirci,,,,

Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1939 Messaggi

Inserito il - 20/09/2014 : 10:35:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Francis, Hare Krishna !

Qui tutto bene, grazie.

Si puo' sempre andare oltre, la conoscenza trascendentale e' li', disponibile a chiunque.

Per accettarla occorre soltanto un po' di fiducia iniziale.

Proprio come se non conosciamo la strada per andare in un certo luogo, inizialmente ci fidiamo di una mappa (fatta da altri) o di qualcuno (anche sconosciuto) a cui chiediamo occasionalmente delle informazioni in proposito.

Mentre proseguiamo, possiamo confrontare sulla mappa e vedere i cartelli stradali, se c'e' corrispondenza col percorso che vogliamo fare. In caso contrario, torniamo indietro e scegliamo altre fonti di informazioni.

Quindi non e' molto sorprendente che la tua ricerca sia rimasta al momento infruttuosa, forse non hai trovato la strada giusta per il tuo obbiettivo, o forse non hai ancora ben chiaro quale sia, l'obbiettivo che vuoi raggiungere. Ma questa e' una situazione assolutamente comune, nella nostra societa'.

Per questo insistiamo con l'importanza di leggere a fondo e ripetutamente i libri di Srila Prabhupada, attraverso i quali diventano chiari tutti i possibili obbiettivi della realizzazione spirituale (liberazione, fusione nel brahman, conoscenza del paramatma o di Dio, la persona suprema), cosi' come i rispettivi metodi per raggiungerli.

Ma questo approccio dovrebbe essere fatto con una certa fiducia iniziale, salvo poi, decidere passo passo in che direzione muoverci, fino a che punto e con quale velocita', allo stesso modo in cui si percorre una strada ancora sconosciuta.

Sempre a tua disposizione, buon proseguimento e un caro saluto, Hare Krishna !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)
Torna all'inizio della Pagina

Francis
Utente Master



228 Messaggi

Inserito il - 20/09/2014 : 20:17:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie.. Hare Krishna..
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,14 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum