RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 25
 forza di vivere
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione   

luis67
Utente Medio


Piemonte


43 Messaggi

Inserito il - 03/02/2014 : 15:30:29  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna,
in questi tempi di grandi difficoltà molte persone perdono la forza che consente di continuare a vivere e se non sono fortunate da incontrare sul loro cammino chi può portare loro un barlume della vera conoscenza, corrono il rischio di soccombere e cedere alla tentazione di togliersi la vita.
Fra queste persone infelici ci sono purtroppo molti casi di malattie mentali, come la depressione, accompagnata da manie di persecuzione, che porta i soggetti ad avere una percezione della realtà molto distorta, al punto che se non curati adeguatamente, pongono fine alla propria dolorosa vita.
Mi chiedo quale possa essere il destino di queste anime: rientrano nel ciclo della vita come le altre dopo la morte, oppure subiscono un percorso diverso e quale.
hare krishna

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1938 Messaggi

Inserito il - 05/02/2014 : 03:56:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna, ben ritrovata sul forum e grazie della domanda !

Generalmente chi distrugge il proprio corpo deve vivere come fantasma, cioe' col solo corpo sottile, formato da mente, intelligenza e falso ego per una certa quantita' di tempo, prima di poter acquisire di nuovo un corpo grossolano, rientrando cosi' nel ciclo di nascite e morti.

Il motivo e' che il corpo umano ha una sua funzione (quella di realizzarsi spiritualmente) ed e' proibito sbarazzersene. Bisogna piuttosto cercare il modo di liberarsi dalle sofferenze e di uscire definitivamente dal samsara, la nascita e la morte ripetuta.
Questo e' lo scopo e l'uso corretto della vita in una forma umana, e per ottenere tale obbiettivo, come sai, abbiamo a nostra disposizione un metodo semplice ma molto efficace, il bhakti yoga: www.radiokrishna.com/bhaktiyoga

Tuttavia nei casi che citi, verra' senza dubbio presa in considerazione l'intera situazione dell'anima individuale, caso per caso. Se, come accenni, si tratta di un comportamento suscitato da malattie, influenze esterne non volontarie (e ai nostri giorni ne possiamo contare moltissime), o comunque di un comportamento non pienamente consapevole, le autorita' preposte alla prossima vita decideranno di conseguenza, secondo una perfetta giustizia.

Le decisioni sono prese in particolare dall'essere celeste chiamato Yamaraja, sotto la guida dell'Anima Suprema, la manifestazione di Krishna nel cuore di ognuno, che conosce perfettamente tutte le attivita' compiute dagli esseri viventi.

In altre parole, la giustizia divina e' infallibile. Cio' e' spiegato in molti punti dello Srimad Bhagavatam, per esempio nel verso 6.1.48 che ti riporto:


manasaiva pure devah
purva-rupam vipasyati
anumimansate 'purvam
manasa bhagavan ajah

TRADUZIONE
"Il potentissimo Yamaraja, che eguaglia il signore Brahma [...], osserva mentalmente le attivita' passate di un'entita' vivente e capisce come essa agira', nelle vite future".

SPIEGAZIONE di Sua Divina Grazia Bhaktivedanta Svami Prabhupada

"Non si dovrebbe considerare Yamaraja un essere vivente ordinario. Egli vale tanto quanto Brahma.
Yamaraja gode della piena collaborazione del Signore supremo, situato nel cuore di ognuno, e percio', per la grazia dell'Anima suprema [il Paramatma, n.d.r.], puo' vedere il passato, presente e futuro di un essere vivente, internamente.
La parola "anumimansate" significa che egli puo' decidere consultandosi con l'Anima suprema. "Anu" significa "seguire".

Le decisioni che riguardano le prossime vite degli esseri viventi sono prese in realta' dall'Anima suprema, e Yamaraja le porta a compimento".

--------------

In effetti abbiamo gia' parlato sul forum, delle autorita' preposte alla trasmigrazione dell'anima spirituale nei vari corpi materiali, in questa discussione: http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1217

Per altre informazioni sui fantasmi, puoi invece leggere per esempio questa discussione:
http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1326

Grazie, un caro saluto, Haribol !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)
Torna all'inizio della Pagina

luis67
Utente Medio


Piemonte


43 Messaggi

Inserito il - 05/02/2014 : 08:37:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ho vissuto molto da vicino questa esperienza tragica ...... forse l'estremo dolore che ancora provo è stato ciò che mi ha spinto verso la spiritualità.....
grazie, le tue parole sono di conforto, quando dici che l'Anima Suprema che deciderà del futuro terrà conto delle cause, se queste sono dovute a circostanze indipendenti dalla volontà e soprattutto ad una malattia come la depressione
ciao, un caro saluto a te, haribol
Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1938 Messaggi

Inserito il - 07/02/2014 : 09:20:48  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna, mi dispiace molto della tua perdita, tuttavia, se ha contribuito ad avvicinarti alla coscienza di Krishna, assume anch'essa in qualche modo un carattere favorevole, sia per te che per le persone coinvolte.

Infatti per prima cosa, con la conoscenza trascendentale dell'anima eterna, puoi calmare un po' il tuo dolore, sapendo che la persona a te cara, pur non essendo piu' visibile in questo mondo, esiste ancora da qualche parte e sta proseguendo il suo cammino verso Dio, secondo il proprio destino e desiderio.

Inoltre, come devoti del Signore abbiamo diversi mezzi a disposizione per facilitare il nostro ed altrui percorso spirituale, perfino dopo la morte: se qualcuno che conosciamo si dovesse trovare in difficolta', come nel caso di parenti o amici deceduti in condizioni "strane", inauspiciouse, ci basta continuare ed eventualmente intensificare la nostra pratica del Bhakti Yoga per purificare e salvare automaticamente molte generazioni della nostra famiglia, passate, presenti e future.

In questa discussione abbiamo parlato proprio di argomenti del genere, ti prego di leggerla per avere un'introduzione del prossimo punto: http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1157

Se lo ritieni opportuno infatti, posso anche suggerirti di fare un'offerta ad un tempio Hare Krishna, affinche' uno o piu' giorni da te scelti preparino il "prasada" (cibo offerto al Signore), utilizzando ingredienti acquistati con la tua offerta, e lo distribuiscano ai presenti, a favore della persona che desideri aiutare (il suo nome verra' presentato durante l'offerta a Krishna e annunciato pubblicamente ai partecipanti).

Questo e' un servizio abbastanza comune, richiesto da molte persone, anche devoti stessi, soprattutto per parenti prossimi, della cui destinazione non sono sicuri.

In tal modo la persona designata prendera' moltissimi benefici dovunque si trovi.

Un tempio col quale potresti prendere contatto per questo servizio, e' per esempio quello di Terni, dove e' possibile donare per l'incontro del Sabato pomeriggio: www.radiokrishna.com/terni

Proprio in questo periodo ci sono diversi giorni di festa (del calendario vaisnava, seguito dai devoti di Krishna), in cui sarebbe molto auspicioso fare una tale offerta.

Se desideri maggiori dettagli su questo punto puoi contattarmi quando vuoi, anche in privato, ai recapiti di RKC.

Nel frattempo ti saluto e ti auguro di diventare presto serena e felice con la coscienza di Krishna: come un albero innaffiato alla radice distribuisce il nutrimento ad ogni ramo, foglia ecc., cosi' soddisfacendo Dio, la radice di ognuno, si rendono soddisfatti automaticamente anche tutti gli altri esseri viventi.

Alla prossima, Haribol !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)
Torna all'inizio della Pagina

luis67
Utente Medio


Piemonte


43 Messaggi

Inserito il - 07/02/2014 : 10:09:14  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
grazie dei suggerimenti, leggerò senz'altro il link che hai indicato e voglio approfondire il discorso sui benefici che derivano dalle offerte al tempio, anche se una tale pratica mi ricorda un pochino le offerte che si fanno alle chiese cattoliche affinché il sacerdote durante la funzione ricordi le anime di alcuni defunti.
In ogni caso, anche se sono ben lontana dal potermi considerare una buona devota del Signore, devo dire che la lettura dei testi che ho trovato sul sito e questo forum mi hanno VERAMENTE aiutata tantissimo.
Soprattutto quello che mi consola è l'aver capito che non finisce tutto con la morte (lo avevo già appreso dai Vangeli e al catechismo cattolico, ma queste letture mi hanno convinto), che siamo eterni e che le relazioni di parentela o amicizia hanno senso solo in questo ambiente materiale, in cui ci troviamo immersi, che siamo destinati alla felicità e che solo volontariamente ci siamo tuffati in questo ambiente di sofferenza, ma che prima o poi ne usciremo.
grazie ancora
haribol !
Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1938 Messaggi

Inserito il - 10/02/2014 : 09:51:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna,
complimenti per la tua comprensione !

Si, certamente e' possibile uscire dalle sofferenze materiali, anche durante questa stessa vita, seguendo il metodo giusto, il bhakti yoga (ripetiamo spesso il link a beneficio dei lettori occasionali): www.radiokrishna.com/bhaktiyoga

A riguardo delle funzioni per i defunti, si, piu' o meno ogni fede religiosa ha delle proprie tradizioni, a loro beneficio. Tutte le pratiche religiose autorevoli, come il Cristianesimo o l'Islamismo per esempio, contengono almeno una parte di servizio devozionale al Signore, sebbene spesso usino Suoi differenti nomi e seguano differenti scritture e principi di vita.

Si puo' verificare se una certa tradizione religiosa e' autorevole o meno, confrontandola col famoso paradigma vedico, di cui abbiamo parlato molto sul forum, per esempio in questa discussione: http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1541

A parita' di autorevolezza, tuttavia, bisogna anche valutare quali sono le informazioni e i principi di vita piu' adatti a noi, in questo periodo storico, per ottenere un'efficacia reale, tangibile, dalle nostre pratiche.

In linea generale infatti, si puo' dire che le informazioni relative ai sistemi religiosi o spirituali fondate da santi o maestri (avatara del Signore) apparsi molto, molto tempo fa (Migliaia di anni fa, come Gesu' Cristo o Maometto, per citare solo i piu' noti nella nostra cultura), sono state praticamente tutte alterate o manipolate nel corso della storia, come sempre succede specialmente in kali yuga, la nostra epoca.

Tant'e' vero che oggi in pratica non e' piu' possibile conoscere l'originale insegnamento di queste grandi personalita' (almeno, non completamente) e comunque il metodo da essi stabilito era inteso per popolazioni con livello culturale, sociale ecc. di quei tempi, non per l'attuale.
Una spiegazione approfondita di questo punto puo' essere letta per esempio qui (per il Cristianesimo in particolare): http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1314

Il vantaggio di seguire il metodo del bhakti yoga cosi' com'e' stato stabilito da Sua Divina Grazia Bhaktivedanta Svami Prabhupada, e' di avere invece delle informazioni originali, genuine, presenti nei testi vedici e tradotte direttamente dal Sanscrito, corredate da una spiegazione attinente al 100% alla successione disciplica di maestri, e quindi senza la minima alterazione di sorta.

Inoltre, Srila Prabhupada e' apparso per presentare questa conoscenza in modo adatto proprio al presente periodo storico, infatti leggendo i suoi libri, vedrai come egli utilizzi parole, concetti, esempi e paragoni di comprensione facile ed immediata per qualsiasi uomo medio del nostro tempo, senza bisogno di alcuna "interpretazione" che possa introdurre errore o incomprensione.

Interpretazione in qualche modo sempre richiesta, invece, per comprendere testi piu' antichi come la Bibbia o i Vangeli, a causa del differente linguaggio con cui sono stati scritti.

Anche il metodo pratico del bhakti yoga consigliato, e' stato stabilito da Srila Prabhupada con l'intento di ottenerne il massimo risultato pur tenendo conto dello stile di vita dell'uomo moderno, anche di chi viva nelle grandi citta' o che abbia una vita sociale "media".

Percio' da ogni punto di vista, questo metodo e queste informazioni sono maggiormente indicati, ai nostri giorni, per chiunque desideri elevare la propria coscienza, a partire da qualsiasi posizione sociale, familiare, culturale ecc.

Tuttavia questo metodo affonda le sue radici nei piu' antichi testi sacri, i veda, che sono pieni anche di spiegazioni circa le varie cerimonie necessarie ad una societa' umana (veramente) civilizzata, e tra queste cerimonie vi e' quella relativa al culto dei morti.

Ad approfondimento del link precedente sullo stesso argomento, per rispondere alla tua ultima richiesta, riporto nel prossimo post delle citazioni dallo Srimad Bhagavatam a questo riguardo.

Vi troverai la conferma dell'importanza di offrire cibo ai brahmana qualificati (brahmana e' chi abbia dedicato la propria vita alla realizzazione di Dio, la persona suprema, e un devoto del Signore pienamente dedicato, ovviamente e' gia' un brahmana, anzi e' ancora piu' elevato di un semplice brahmana), e l'indicazione di quale sia il modo e il posto piu' adatto per tale offerta, appunto.

Buona lettura e alla prossima, Haribol !

Gokula Tulasi das
(RKC Mayapur)

Torna all'inizio della Pagina

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1938 Messaggi

Inserito il - 10/02/2014 : 10:05:36  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
SRIMAD BHAGAVATAM CANTO 7

CAPITOLO 14
"L'ideale vita di Famiglia"

Verso 17

TRADUZIONE
Dio, la Persona Suprema, Sri Krishna è il beneficiario delle offerte sacrificali. Eppure, caro re, sebbene Sua Grazia mangi le oblazioni offerte nel fuoco, Egli è ancora più soddisfatto quando cibi gustosi fatti con cereali e ghi Gli vengono offerti attraverso la bocca di brahmana qualificati.

SPIEGAZIONE di Sua Divina Grazia Bhaktivedanta Svami Prabhupada

Com’è affermato nella Bhagavad-gità (3.9), yajhàrthàt karmano ‘nyatra loko ‘yam karma-bandhanah: tutte le attività interessate dovrebbero essere compiute come sacrificio destinato a soddisfare Krsna.

Com’è affermato in un altro passo della Bhagavad-gità (5.29), bhoktàram yajha-tapasàm sarva-loka-mahesvaram: Egli è il Signore Supremo, il beneficiario di ogni cosa.

Tuttavia, sebbene il sacrificio venga offerto allo scopo di soddisfare Krsna, Egli è più soddisfatto quando i cereali e il ghi invece di essere offerti nel fuoco, sono preparati come prasàda e distribuiti dapprima ai brahmana e poi agli altri.

Questo sistema soddisfa Krsna più di ogni altra cosa. Inoltre, oggi ci sono ben poche possibilità di offrire sacrifici versando oblazioni di cereali e ghi nel fuoco. Specialmente in India, il ghi non esiste praticamente più e per tutto ciò che dev’essere preparato col ghi la gente usa una specie di preparato a base di olio. Tuttavia, l’offerta di olio nel fuoco di sacrificio non è mai raccomandata.

Nel kali-yuga diminuisce gradualmente la quantità di cereali e di ghi disponibili e la gente si trova in tali difficoltà che non è più possibile produrre ghi e cereali in quantità sufficiente. Date le circostanze, gli sastra insegnano, yajhaih sankirtana-pràyair yajanti hi sumedhasah: in quest’era le persone intelligenti offrono yajna, o compiono sacrifici mediante il movimento del sankirtana.

Tutti dovrebbero partecipare al sankirtana offrendo nel fuoco di questo movimento le oblazioni della propria conoscenza e della propria ricchezza. Nel nostro movimento del sankirtana, il movimento Hare Krsna, offriamo un ricco prasada alle Divinità, e più tardi lo distribuiamo ai brahmana, ai vaisnava e poi alla gente in generale.

Il prasàda di Krsna è offerto ai bràhmana e ai vaisnava, e il prasàda dei bràhmana e dei vaisnava è offerto alla popolazione in generale. Questa specie di sacrificio -cantare il mantra Hare Krsna e distribuire il prasàda- è il modo più perfetto e autentico di offrire sacrifici per il piacere di Yajna o Visnu.

Versi 27-28
TRADUZIONE
[Narada Muni continuò:]
Ora descriverò i luoghi in cui le cerimonie religiose possono essere compiute con successo. Dovunque si trovi un vaisnava, quello è il luogo perfetto per tutte le attività di buon augurio. Dio, la Persona Suprema, è il sostegno di tutta questa manifestazione cosmica, con tutti i suoi esseri mobili e immobili, e il tempio dov’è installata la Divinità del Signore è il luogo più sacro. Inoltre, anche i luoghi dove i saggi brahmana osservano i principi vedici esercitando l’austerità, l’educazione e la misericordia sono molto propizi e sacri.

SPIEGAZIONE di Sua Divina Grazia Bhaktivedanta Svami Prabhupada

In questo verso è affermato che un tempio vaisnava, dove è adorato Dio, la persona Suprema, Krsna, e dove i vaisnava s’impegnano al servizio del Signore, è il luogo sacro migliore per compiere cerimonie religiose. Oggi,specialmente nelle grandi metropoli, la gente vive in piccoli appartamenti e non è in grado di stabilirvi un tempio o di installare la Divinità.

Date le circostanze, quindi, stiamo aprendo centri e templi allo scopo di diffondere il Movimento per la Coscienza di Krsna; ne consegue che questi sono i luoghi sacri migliori per compiere cerimonie religiose. Sebbene in generale la gente non sia più interessata alle cerimonie religiose e all’adorazione delle Divinità, il Movimento per la Coscienza di Krsna dà a tutti la possibilità di avanzare nella vita spirituale diventando coscienti di Krsna.

---------------------

Torna all'inizio della Pagina

luis67
Utente Medio


Piemonte


43 Messaggi

Inserito il - 10/02/2014 : 10:07:12  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie,
haribol
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione   
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,19 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum