RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 23
 Cos'è l'umiltà per un devoto di Krishna
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Orlando
Utente Medio


Sicilia


21 Messaggi

Inserito il - 30/06/2012 : 20:24:43  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Hare Krishna!

Vorrei cortesemente chiederti cos'è l'umiltà per un devoto di Krishna e come si traduce nel suo comportamento e nella sua vita pratica.

Haribol,
Bhakta Orlando.

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1981 Messaggi

Inserito il - 06/07/2012 : 13:24:14  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Orlando, Hare Krishna, grazie della domanda.

Ho cancellato la parte relativa all'etichetta vaisnava (omaggi, glorie ecc. ecc.) in quanto non adatta ad un forum pubblico.

Srila Prabhupada ci ha spiegato che umilta' significa intelligenza, l'intelligenza (spirituale) che ci permette di capire la nostra posizione di servitori eterni del Signore, e di agire conseguentemente, sempre in maniera favorevole.

In altre parole, ogni nostra azione dovrebbe essere diretta alla soddisfazione di Krishna, piuttosto che a quella dei sensi, grossolani o sottili, del nostro corpo materiale (quindi anche della mente, del falso ego eccetera).

Una persona umile in questo senso, non deve necessariamente lasciarsi "bastonare" senza reagire, subendo ogni angheria da chiunque, solo perche' vuole avanzare nella realizzazione spirituale, ma deve agire favorevolmente, con tutti, in accordo alla propria posizione, senza mai dimenticare di essere eternamente un servitore del Signore, facendo del suo meglio per soddisfarLo in ogni situazione che gli si presenti.

Srila Prabhupada ci ha dato anche delle direttive dettagliate su come agire in pratica, con i differenti tipi di persone che si possono incontrare, cioe' con Dio, la persona suprema, con i Suoi devoti (di primo, secondo o terzo livello), con gli "innocenti" e con gli atei, nel suo libro "Il Nettare dell'Istruzione", la cui lettura ti chiarira' l'argomento definitivamente.

Buon proseguimento in coscienza di Krishna e alla prossima, un saluto fraterno, Haribol !

Gokula Tulasi das


P.s. Il Nettare dell'Istruzione si puo' leggere on line o scaricare in formato .pdf dalla pagina www.radiokrishna.com/books (per adesso solo i primi 3 capitoli, stiamo provvedendo alla trascrizione dei successivi).
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,11 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum