RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 16
 Paramatma (onnipresenza di Dio, n.d.r.)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'č:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

ele
Utente Medio



35 Messaggi

Inserito il - 14/04/2009 : 17:02:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro Gokula Tulasi,Hare Krishna,offro i miei rispettosi omaggi,la mia profonda ignoranza non mi permette di capire questo concetto,per favore potresti spiegarmi perche' Krishna risiede nel cuore di ogni anima nella forma di Paramatma eppure nella Bhagavat Gita(9.4) dice:"tutti gli esseri sono in Me,ma Io non sono in loro".Grazie per il servizio che offri..Haribol!!

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1938 Messaggi

Inserito il - 14/04/2009 : 21:06:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Cara Ele, Hare Krishna, grazie dell'importante domanda.

In realta' siamo tutti ignoranti in questo mondo, ma abbiamo la fortuna di avere a disposizione la conoscenza spirituale perfetta, che discende attraverso la successione disciplica di maestri autentici, come Srila Prabhupada: se la ripetiamo tale e quale, anche noi possiamo beneficiarne, con l'esposizione o con l'ascolto (e' lostesso), e purificarci di conseguenza.

Nella prima parte del verso che citi, quando Krishna dice "Tutti gli esseri sono in Me", Si riferisce al fatto che ogni cosa e ogni essere vivente fa parte della Sua energia (materiale, spirituale o marginale che sia), come aveva descritto precedentemente, nel capitolo 7.

Nella seconda parte invece, si riferisce al fatto che Lui, come persona, non e' esattamente in ogni essere, ma ne e' distinto, separato.

Infatti come Paramatma, che e' una Sua emanazione plenaria, e' presente nel cuore di ogni essere vivente e in ogni atomo della creazione materiale, ma rimane sempre anche una persona, anzi LA persona suprema (Bhagavan), cioe' Krishna, Govinda, l'origine di ogni cosa.

Questa affermazione serve principalmente a convincere gli impersonalisti, i quali credono che Krishna non mantenga la Sua individualita' quando crea la manifestazione cosmica, dividendoSi in tanti frammenti.

Qui invece e' chiaramente affermato che, anche se emana infinite energie, che sono certamente contenute in Lui, Egli rimane comunque una persona, e cioe' Krishna, la persona suprema.

Si puo' fare l'esempio della centrale elettrica, che fornisce energia elettrica a molti elettrodomestici, lampade, macchinari eccetera, pero' ne rimane comunque separata: continua ad esistere, anche mentre emana tutta quell'energia. Non si trasforma, in quell'energia, non si "spezzetta" e non viene distrutta solo perche' la emana.

Similmente, Krishna e' la fonte di tutte le energie del mondo materiale e di quello spirituale (le quali sono in Lui), pero', nonostante questo, rimane sempre una persona individuale. Percio' dice "Tutti sono in Me (come energia), ma Io (come persona individuale) non sono in loro".


Haribol !

Gokula Tulasi das










Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina č stata generata in 0,12 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum