RKC Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]



                                     


Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 RADIO KRISHNA CENTRALE
 DOMANDE E RISPOSTE N. 15
 gayatri mantra
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'č:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

n/a
deleted




3 Messaggi

Inserito il - 16/02/2009 : 22:46:14  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
hare krsna
ho letto che la recitazione del gayatri mantra il mattino e la sera
dissolve il karma accumulato durante la giornata .
cosa ne pensate
hare krsna hare ram

RKC Mayapur
Amministratore

RKC


Estero


1961 Messaggi

Inserito il - 17/02/2009 : 12:03:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Caro amico, Hare Krishna, grazie della domanda.

Il Gayatri mantra e' efficace soltanto quando e' cantato da persone situate in condizioni di esistenza estremamente elevate, a livello di deva (esseri celesti dei pianeti superiori) o di brahmana avanzati, come ci spiega Srila Prabhupada nel commento allo Srimad Bhagavatam 8.6.15:
"[...]
... Dopo la purificazione, quando una persona si e' qualificata per diventare un brahmana (dvija), le e' offerto il gayatri mantra. Semplicemente cantando il gayatri mantra si puo' essere liberati. Questo mantra tuttavia, e' adatto soltanto ai brahmana e agli esseri celesti.

In kali yuga siamo tutti in una condizione molto difficile, nella quale abbiamo bisogno di un mantra adatto, che possa liberarci dai pericoli di quest'era. Percio' la suprema personalita' di Dio, nella Sua incarnazione di Signore Caitanya, ci da' l'Hare Krishna mantra:

harer nama harer nama
harer namaiva kevalam
kalau nasty eva nasty eva
nasty eva gatir anyatha

"In quest'epoca di discordia ed ipocrisia, l'unico modo per liberarsi e' il canto del santo nome del Signore. Non c'e' altra via, non c'e' altra via, non c'e' altra via".
(Dalla Sri Caitanya Caritamrita, Adi lila 17.21)

Nei Suoi Sikshastaka, il Signore Caitanya dice "param vijayate Sri Krishna sankirtanam: tutte le glorie al canto dello Sri Krishna sankirtana !"

Il maha mantra

Hare Krishna, Hare Krishna
Krishna Krishna, Hare Hare
Hare Rama, Hare Rama,
Rama Rama, Hare Hare

e' cantato direttamente dal Signore Stesso, che ci da' questo mantra per liberarci.

Non possiamo inventarci alcun altro mezzo per essere liberati dai pericoli dell'esistenza materiale".
[...]
--------------------

Quindi l'effettivo annullamento del karma e' semmai portato dal mantra Hare Krishna e non dal Gayatri, perfino DOPO l'iniziazione brahminica.
Infatti sempre Srila Prabhupada ci spiega il vero scopo dell'iniziazione brahminica in Kali yuga:

"[...] In quest'era, Srila Bhaktisiddhanta Sarasvati Thakura ha introdotto la cerimonia del filo sacro per i suoi discepoli Vaisnava, con l'idea di far capire alla gente che quando una persona diventa un Vaisnava, ha gia' acquisito le qualifiche di un brahmana". [...]
(Dallo Srimad Bhagavatam 10.7.13-15, spiegazione)

-----------------

Durante la cerimonia di iniziazione brahminica quindi, viene consegnato al discepolo il filo sacro e il mantra Gayatri, tuttavia bisogna considerare secondaria l'efficacia di quest'ultimo, rispetto a quella del maha mantra Hare Krishna, a causa delle condizioni disastrose dell'epoca in cui viviamo, in cui praticamente nessuno di noi possiede davvero le qualita' brahminiche, necessarie ad ottenere pieno beneficio dal mantra Gayatri.

Invece chiunque, puo' ottenere pieno beneficio dal mantra Hare Krishna, indipendentemente dalle condizioni esteriori in cui si trova, per una grazia particolare del Signore Caitanya verso gli uomini di quest'era.

In ogni caso comunque, ricordiamoci che per "dissolvere" il karma e' sempre necessario seguire un processo di realizzazione spirituale autorevole, stabilito da un maestro spirituale autentico, con sincerita' d'intenzioni.

Non basta certo cantare un mantra "la mattina e la sera" (fosse anche il mantra Hare Krishna, che dire del Gayatri) per essere automaticamente liberati dal karma.

Sarebbe troppo facile, Krishna non e' una macchina che perdona in cambio della recita del Suo nome.

Anzi questa mentalita' costituisce una delle 10 principali offese da evitare durante il canto del santo nome del Signore (vedi qui: http://padasevanam.mediarama.com/rkcforum/forum/topic.asp?TOPIC_ID=902 ), cioe' recitarlo per liberarsi dalle proprie attivita' colpevoli, come se fosse un metodo d'espiazione (precisamente e' la sesta, che dice "Compiere coscientemente atti colpevoli contando sul canto del maha-mantra per annullarne le conseguenze").

In questo modo non si otterra' il vero beneficio del mantra, o comunque si ritardera' di molto il nostro reale avanzamento spirituale, infatti dovremo ugualmente arrivare al punto di essere sinceri prima o poi, in questa vita o nelle prossime, e quindi tanto vale farlo subito.

Se non ne fossimo in grado, tuttavia, sara' ancora la stessa recita del mantra Hare Krishna (e non particolarmente del Gayatri) che ci purifichera' gradualmente, quindi tale pratica non andrebbe mai abbandonata, qualunque cosa succeda.

Haribol !

Gokula Tulasi das
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
RKC Forum © RKC - tutti i diritti riservati Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina č stata generata in 0,11 secondi. radiokrishna | TRKN | Snitz Forum